Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

L’invito a non diventare una generazione inoperosa e chiusa all’entusiasmo. A esortare i giovani a dire no al fascino del negativo è un inedito dell’arcivescovo di Milano Mario Delpini scritto nel 1981 e raccolto nel numero di “Vita e Pensiero” del marzo 2018, che si apre con l’editoriale del rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli dal titolo: Il dono di Atena e le sfide per la Cattolica.

Tanti i temi approfonditi: dalla religione alla politica, dalla storia alla poesia. Fra questi il contributo di Philip Jenkins, uno dei massimi studiosi delle religioni, va alla riscoperta degli intrecci tra gli insegnamenti buddhisti e quelli di Francesco d’Assisi. Il viaggio di Wael Farouq, docente di Lingua e cultura araba in Cattolica, tra le radici storico-linguistiche e le credenze popolari della Penisola arabica prima di Maometto. L’analisi di Vittorio Emanuele Parsi e Paolo Pombeni, attenti osservatori della società, sul declino del ceto medio in Occidente.

Il  numero fa anche i conti con la storia del nostro Paese. A partire dal ricordo di Lorenzo Ornaghi, già rettore dell’Università Cattolica, e di Luigi Gianniti, direttore del Servizio studi del Senato della Repubblica, dell’uccisione trent’anni fa per mano delle Br di Roberto Ruffilli. Ennio Cavalli, inviato e caporedattore dei Giornali radio Rai dal 1976 al 2012, fa un bilancio della lotta armata negli anni di piombo. Lo storico Agostino Giovagnoli rilegge il Sessantotto e le sue istanze in sintonia con la spinta rinnovatrice impressa dal Vaticano II al cattolicesimo di quegli anni.

Spazio infine alle divagazioni culturali, con l’elogio di Tintin del filosofo Rémi Brague, il j’accuse dello scrittore Giuseppe Lupo contro la tendenza a scrivere per il web, il racconto di Faraj Bayrakdar, poeta siriano dissidente che ha trascorso 14 anni nelle carceri di Assad.

VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Roberto Presilla

SCANDALI DIGITALI: ECCEZIONE O NORMA?

Lo scandalo che ha coinvolto Facebook è solo l’ultimo di una serie che comprende anche il Datagate. Non si tratta di episodi, ma di segnali di un cambiamento che dobbiamo imparare a riconoscere e gestire.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

La redazione consiglia

La lotta contro Lourdes

Sessant’anni fa p. Gemelli ripercorreva la storia delle apparizioni di Lourdes, dal punto di vista del credente e del medico, e il modo con cui venivano attaccate in nome della “scienza”. Una lettura interessante ancora oggi, nel momento in cui ci troviamo a fare i conti con l’occhio sempre aperto della tecnica.

Editoriale

Il dono di Atena e le sfide per la Cattolica

La crescita degli investimenti in ricerca va collocata in un processo di attenta riflessione sull’evoluzione della didattica e del ruolo culturale dell’Ateneo. Per continuare a formare, con realismo e senza nostalgie, le nuove classi dirigenti.

L'inedito

Invito ai giovani contro il fascino del negativo

Un testo inedito del neo-arcivescovo di Milano Delpini scritto nel 1981 e dedicato al mondo degli adolescenti. L’invito a non diventare una generazione inoperosa e chiusa all’entusiasmo. L’idea di fondare un movimento, “Alleluia”, per vincere la tentazione del disimpegno.

L'anniversario

Perché il Sessantotto nacque in Cattolica

Più che celebrare anni “formidabili”, vogliamo ricordare che l’impulso che animava i sessantottini - sostiene la storica Maria Bocci - era una richiesta di autenticità contro la società borghese, alimentata da settori del mondo cattolico.

Discussioni

Storia della massoneria tra segreti e anticlericalismo

Il 24 giugno 1717 si può considerare la data di nascita della prima Gran Loggia di Londra, dopo alcuni tentativi in Scozia. Lo storico Franco Cardini evidenzia la fede nel deismo, i rituali esoterici, la fedeltà fra gli affiliati. La posizione critica della Chiesa cattolica non è mai cambiata.

Focus

Donne CON uomini, l’avvenire della Chiesa

Nel 1963 papa Giovanni invitava a considerare l’accesso delle donne alla vita pubblica come un segno dei tempi. Dopo più di 50 anni, s’impone la domanda: la Chiesa, da allora, ha effettivamente onorato quel segno, in parole e azioni? Anne-Marie Pelletier ripercorre il ruolo delle donne nella Chiesa dal Concilio a Papa Francesco

Ultimo fascicolo

Anno: 2018 - n. 1

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Quando la Croce era intrecciata col Loto
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 1
Anno: 2018
In Myanmar il Papa ha paragonato gli insegnamenti buddhisti a quelli di Francesco d’Assisi. Un dialogo che si avviò nei primi secoli, quando il continente asiatico fu evangelizzato dai cristiani nestoriani. Una storia da riscoprire.
Gratis
Pinterest