Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Teologia e psicanalisi non vanno considerate nemiche: sono unite in nome della difesa di ciò che permette di comprendere la legge come possibilità per l’uomo. Lo spiegano il teologo Pierangelo Sequeri e lo psicanalista Massimo Recalcati in un’ampia conversazione raccolta nel secondo fascicolo di “Vita e Pensiero” (2/2018).
 
Un numero ricco di temi complessi e spunti di riflessione. A partire dal contributo del segretario della Pontificia commissione per l’America Latina Guzmán M. Carriquiry Lecour sul rapporto tra chiesa e politica in Sudamerica. Giuseppe Caffulli, direttore delle riviste della Custodia di Terra Santa in Italia, si concentra sulla situazione dei cristiani in Arabia Saudita; mentre la sovietologa Françoise Thom fa un’attenta disamina del “putinismo” e della sua globalizzazione.
 
Spazio anche agli approfondimenti storici. Alcuni testimoni e studiosi, come Luciano Pero, Bruno ManghiPaolo Sorbi e Marta Busani, propongono 50 anni dopo un bilancio sulla partecipazione dei cattolici al ’68. Lo storico Franco Cardini e la teologa Lidia Maggi, invece, rievocano la guerra dei Trent’anni, conflitto che segnò la fine della cristianità occidentale e la nascita della coscienza laica.
 
Si continua con la filosofia grazie alla rilettura che Massimo Cacciari dà della visione “inattuale” di Romano Guardini sul “compito e destino” dell’Europa e all’intervento di Laura Boella sul pensiero di Georg Simmel, anticipatore della «società liquida» di Bauman.
 
Chiusura in bellezza con lo scrittore cinese François Cheng che invita a riscoprire la virtù contro la brutalità del mondo, grazie alla lezione che viene dalle piante.

VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Paolo Cesaretti

NO EDUCATION. I Pink Floyd e la cultura del '900

I Pink Floyd hanno segnato un’epoca per il gigantismo e il talento sperimentale, coinvolgendo altri artisti nei loro progetti. Una mostra al MACRO (Roma) ne ripercorre la vicenda, mostrando quanto sia “intellettuale” il gruppo che cantava “no education”.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

Editoriale

Carriquiry: La lezione del Sudamerica

Mentre gli Stati Uniti si chiudono e l’Europa vede sempre più forti spinte alla disgregazione, l’America Latina affronta la sfida dell’integrazione contro i nazionalismi. La lotta dei cristiani per l’inclusione, l’equità e uno sviluppo globale e solidale.

La redazione consiglia

Cessato lo sgomento, anche il cinema

Nel 1975 Olmi scriveva un pezzo sul cinema e la resistenza che in realtà diventa una riflessione sul rapporto tra popolo, cultura e libertà. Una riflessione che toccava il complesso rapporto tra la Resistenza e la sua celebrazione post-bellica, con considerazioni che oggi risultano ancora più attuali, con un controcanto sul cinema che “è di tutti: di chi lo fa e di chi lo va a vedere”.

La redazione consiglia

Per una teologia del lavoro

In vista del I maggio, riproponiamo un testo del 1981, in cui la rivista chiedeva a p. Marie-Dominique Chenu un aggiornamento della sua “teologia del lavoro”. Il grande teologo domenicano offriva queste pagine in cui emerge la sua concezione teologica della storicità umana – caratterizzata dalla téchne – da concepire “quasi svolgimento di una teologia della creazione”.

Editoriale

Il dono di Atena e le sfide per la Cattolica

La crescita degli investimenti in ricerca va collocata in un processo di attenta riflessione sull’evoluzione della didattica e del ruolo culturale dell’Ateneo. Per continuare a formare, con realismo e senza nostalgie, le nuove classi dirigenti.

L'inedito

Invito ai giovani contro il fascino del negativo

Un testo inedito del neo-arcivescovo di Milano Delpini scritto nel 1981 e dedicato al mondo degli adolescenti. L’invito a non diventare una generazione inoperosa e chiusa all’entusiasmo. L’idea di fondare un movimento, “Alleluia”, per vincere la tentazione del disimpegno.

L'anniversario

Perché il Sessantotto nacque in Cattolica

Più che celebrare anni “formidabili”, vogliamo ricordare che l’impulso che animava i sessantottini - sostiene la storica Maria Bocci - era una richiesta di autenticità contro la società borghese, alimentata da settori del mondo cattolico.

Ultimo fascicolo

Anno: 2018 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

L’aut-aut sull’Europa di Romano Guardini
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 2
Anno: 2018
Una rilettura della visione “inattuale” del pensatore italo-tedesco, davanti alle sfide poste dalla modernità e dalla tecnica. La missione del Vecchio Continente non può che rifarsi al cristianesimo, senza nostalgie ma guardando al futuro.
Gratis
Quando la Croce era intrecciata col Loto
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 1
Anno: 2018
In Myanmar il Papa ha paragonato gli insegnamenti buddhisti a quelli di Francesco d’Assisi. Un dialogo che si avviò nei primi secoli, quando il continente asiatico fu evangelizzato dai cristiani nestoriani. Una storia da riscoprire.
€ 4,00
Pinterest