Il tuo browser non supporta JavaScript!

News / Dalla rivista

Doveri politici del cittadino
12.01.2019

Jan

12

In un articolo pubblicato nel marzo 1947, don Luigi Sturzo si interrogava sui doveri del cittadino, primo fra i quali quello di eleggere “persone moralmente integre e politicamente preparate”: ogni volta che qualcuno ci “mette la faccia” sarebbe bene che ci fosse attaccata una testa funzionante. Sturzo difendeva la democrazia cristiana, contro accordi politici immorali: ci sembra un bel modo di celebrare il centenario dell’appello ai “liberi e forti”.

scritto da Luigi Sturzo
Continua >
Ripartire da don Sturzo: cattolici e politica
11.01.2019

Jan

11

A cent’anni dalla nascita del Partito Popolare e dall’appello di Caltagirone, un esame di coscienza sull’impasse che vive l’impegno politico dei cattolici italiani. Tre interventi per imparare dalla lezione del passato e immaginare un nuovo futuro.

Continua >
Le disgrazie di Carlo Marx. Marx, i surrealisti e Gide
29.12.2018

Dec

29

Francesco Olgiati, nel 1947, scriveva questo pezzo straordinario per eleganza e ironia sull’adesione e poi il distacco del movimento surrealista e di André Gide dal comunismo russo. Due «disgrazie per il marxismo» e per i suoi seguaci che erano caduti così ingenuamente nel tranello di questi alfieri dell'individualismo, senza un eccessivo vantaggio per la serietà del socialismo scientifico e della dialetticità della storia.

scritto da Francesco Olgiati
Continua >
Radici cristiane ed eredità moderna
15.11.2018

Nov

15

La cultura occidentale possiede dei valori intrinseci, comunemente riconosciuti. Ma essi sono ancora tali anche a prescindere dalla loro origine religiosa? Un test attorno a cinque parole chiave: grazia e libertà, creazione, persona, comunità, futuro.

Continua >
Il '68, effetto più che causa del cambiamento
26.10.2018

Oct

26

La contestazione criticò fortemente consumismo e società capitalistica. Eppure, dopo cinquant’anni si può dire che essa rappresentò in realtà l’affermarsi della società del consumo. Un’analisi controcorrente firmata da Silvano Petrosino

scritto da Silvano Petrosino
Continua >
Al museo per cercare le tracce del divino
28.09.2018

Sep

28

Com’è possibile oggi parlare di arte sacra? Realizzare un dialogo aperto con gli artisti? E come rendere sempre più accessibili e comprensibili i capolavori del passato? Un confronto fra tre direttrici di musei

Continua >
Trent’anni dopo, ritorno su "La fine della storia?"
11.07.2018

Jul

11

A trent'anni dalla elaborazione della sua tesi, secondo cui il trionfo del mondo occidentale, con i suoi modelli e i suoi valori, era ormai un destino inevitabile, il politologo statunitense Fukuyama torna a riflettere sulla "fine della storia".

scritto da Francis Fukuyama
Continua >
Carriquiry: La lezione del Sudamerica
17.05.2018

May

17

Mentre gli Stati Uniti si chiudono e l’Europa vede sempre più forti spinte alla disgregazione, l’America Latina affronta la sfida dell’integrazione contro i nazionalismi. La lotta dei cristiani per l’inclusione, l’equità e uno sviluppo globale e solidale.

Continua >
Il dono di Atena e le sfide per la Cattolica
16.03.2018

Mar

16

La crescita degli investimenti in ricerca va collocata in un processo di attenta riflessione sull’evoluzione della didattica e del ruolo culturale dell’Ateneo. Per continuare a formare, con realismo e senza nostalgie, le nuove classi dirigenti.

Continua >
Invito ai giovani contro il fascino del negativo
14.03.2018

Mar

14

Un testo inedito del neo-arcivescovo di Milano Delpini scritto nel 1981 e dedicato al mondo degli adolescenti. L’invito a non diventare una generazione inoperosa e chiusa all’entusiasmo. L’idea di fondare un movimento, “Alleluia”, per vincere la tentazione del disimpegno.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2018 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Leonardo e la sua “teologia”. Un’ipotesi di lavoro
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 6
Anno: 2018
A 500 anni dalla morte del grande scienziato umanista, una riflessione sul suo rapporto con la religione. Questione “scomoda” e “spinosa”. La sua visione era di stampo panteistico naturalistico, con una pratica religiosa tradizionale e comune.
Gratis