Il tuo browser non supporta JavaScript!

News / Dalla rivista

Padre Hamel, Satana e il terrorismo diabolico
News > Dalla rivista
17.06.2019

Jun

17

Alcune riflessioni sul significato delle ultime parole pronunciate dal sacerdote francese sgozzato da un jihadista a Rouen nel 2016. Il fanatismo dal volto demoniaco e il ruolo del diavolo nella Bibbia, nella letteratura e nella società contemporanea.

scritto da Guillaume Cuchet
Continua >
Di cosa sono sintomo i nazionalismi?
News > Dalla rivista
16.05.2019

May

16

Il riproporsi del nazionalismo sotto varie facce oggi in Europa rischia di essere una bomba a scoppio ritardato. Spesso diventa una sorta di antidepressivo e va analizzato con estrema serietà. La questione dell’identità e il rifiuto dello straniero.

scritto da Julia Kristeva
Continua >
Sviluppo sociale e libertà economica
15.06.2019

Jun

15

In una conferenza del 1980, Romano Prodi affrontava la crisi del welfare state (già 40 anni fa!) e la rinascita del liberismo. La sua riflessione toccava con pacatezza quasi tutti i temi che poi abbiamo visto svilupparsi nei decenni, comprese le privatizzazioni.

scritto da Romano Prodi
Continua >
Il multiculturalismo non è il vero pericolo
01.06.2019

Jun

1

Il problema della cultura, sempre composita, perché intersecata con altre culture. La cultura è sempre fatta di relazioni: il pericolo non è il multiculturalismo, ma la deculturazione, la mancanza di vita familiare e scolastica.

scritto da Tzvetan Todorov
Continua >
La religione di Leonardo
18.05.2019

May

18

Nel 1983 Augusto Marinoni proponeva questa riflessione sulla religione di Leonardo che punta a restituire la complessità del pensiero leonardesco nella trama degli influssi e dei riferimenti.

Continua >
De Gasperi e l'Europa
04.05.2019

May

4

Nel 1978 Maria Romana De Gasperi ripercorreva l'opera di suo padre a favore dell'unione europea, da vedere «non come soluzione di tutti i nostri mali, ma come inevitabile realtà della storia». Una lezione valida ancora oggi.

Continua >
Il mio no al fascismo
20.04.2019

Apr

20

Nel 1975 Ezio Franceschini rievocava la vicenda del fascismo e dell'antifascismo, con una lucidità e una pacatezza mirabili. L'uomo accusato da alcuni di una linea troppo morbida con gli studenti del '68 rivendicava il suo no al fascismo, il suo aiuto a Concetto Marchesi e soprattutto la sua difesa della libertà e della giustizia, più importanti dell'ordine e della sicurezza, che hanno senso solo "nella libertà".

scritto da Ezio Franceschini
Continua >
L'ombra di Roma: il confine come esclusione
News > Dalla rivista
16.04.2019

Apr

16

Se all’interno dell’impero romano i confini erano aboliti e non c’erano barriere, verso l’esterno delimitavano il deserto: al di fuori c’erano i barbari, gli stranieri. Siamo tornati a quei tempi? Un filosofo, una storica e un geografo a confronto.

Continua >
Ma l'arte sopravvivrà alle sue rovine
06.04.2019

Apr

6

A vent'anni dalla Lettera di Giovanni Paolo II agli artisti ci sembra importante rileggere le pagine in cui il grande artista tedesco Anselm Kiefer riflette sul ruolo sovversivo dell'arte, che vive di contraddizioni.

Continua >
Il Vaticano II: un Concilio come nessun altro
23.03.2019

Mar

23

A qualche giorno dalla sua scomparsa, vogliamo ricordare il card. Godfried Danneels con un testo in cui discuteva le prospettive del Concilio Vaticano II. C'è bisogno di un Vaticano III? Per farlo basta realizzare il Vaticano II.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2019 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Se la letteratura chiama in causa Dio
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 2
Anno: 2019
Nonostante il pensiero religioso sia poco presente nella narrativa italiana degli ultimi anni, in alcuni casi essa interpella il sacro. Interrogandosi più sul male e sul dolore che su temi consolatori e rilanciando le domande di Giobbe. Oltre ogni etichetta.
Gratis