Il tuo browser non supporta JavaScript!

News

Umberto Eco e la Chiesa che non ride
24.02.2016

Feb

24

Umberto Eco ha ricordato l’importanza del riso nella vita quotidiana e, come Le Goff, evidenziato la diffidenza della Chiesa nei confronti del riso. Ma è così vero che tradizione cristiana e risata non vanno d'accordo? Si può definire comico il postmoderno? Si può insegnare l'umorismo? Mongin e Debray pensano di sì...

scritto da Roberto Righetto
Continua >
Il libro "concentrato" tra acquisizioni e fusioni
19.01.2016

Jan

19

L’operazione Mondadori-Rcs è solo una delle più rilevanti azioni di sinergia avvenute nel settore librario italiano. Un fenomeno che, oltre a testimoniare la dinamicità del contesto, obbedisce a un’idea di fondo: giocare all’attacco in un mercato globalizzato.

scritto da Giuliano Vigini
Continua >
Ornaghi: Ossessione burocrazia
19.01.2016

Jan

19

A patire gli effetti paradossali e umilianti della burocrazia non è più solo la macchina statale, che anzi verrebbe da difendere. Sono invece le relazioni sociali, asservite all’invadenza della politica, le nuove vittime dei cavilli: con i quali, in parte, siamo conniventi.

scritto da Lorenzo Ornaghi
Continua >
Régis Debray: Per una pedagogia dell’umorismo
12.11.2015

Nov

12

Quale lezione trarre dalla commozione nazionale dopo la strage di «Charlie Hebdo»? Che in un mondo dove tutto si sa, si ascolta, si vede e s’interpreta di sbieco, la condizione per la sopravvivenza di una laicità intelligente si chiama cortesia.

Continua >
Giovanni Gobber: Ascoltando Papa Francesco e il suo lessico così popolare
12.11.2015

Nov

12

A caratterizzare lo stile del Pontefice è la capacità di combinare parole in modo originale, costruendo espressioni che lasciano il segno. Con l’effetto di attirare l’attenzione e infondere nel destinatario il coraggio di lasciarsi coinvolgere nel dialogo.

Continua >
Gianni Sibilla: L’insostenibile leggerezza delle canzoni pop
12.11.2015

Nov

12

Un blog americano ha passato al vaglio le maggiori hit degli ultimi dieci anni e sostiene che hanno testi da terza elementare. Per qualcuno sono ancora e sempre “canzonette”, ma in realtà sono oggetti complessi e fanno parte delle nostre vite.

Continua >
René Girard: La sovversione evangelica del mito

In occasione della recente scomparsa dell'antropologo, critico letterario e filosofo francese René Girard, vi segnaliamo l'ultimo articolo uscito sulla nostra rivista. Un confronto fra Antico e Nuovo Testamento, ma anche fra Vangelo e Logos greco.

Continua >
Luigi Campiglio: Sviluppo e demografia: ecco la generazione core
08.10.2015

Oct

8

Nel linguaggio contemporaneo la popolazione di età compresa fra i 20 e i 39 anni è il simbolo di un centro vitale. Rappresenta, in altri termini, un potenziale innovativo tale da rivelarsi cruciale per la crescita e il progresso economico di un Paese.

Continua >
Wolfgang Sachs: Tra libertà e sufficienza, l’economia dell’abbastanza
08.10.2015

Oct

8

È una parola che esprime la giusta misura e tenta di separare il necessario dal superfluo, dato che il “mantra” della modernità espansiva – «più in alto, più veloce, più avanti» – ha fatto il suo tempo. Un modello di sviluppo alternativo.

Continua >
Chiara Giaccardi: Il valore della famiglia come riserva di libertà
08.10.2015

Oct

8

In una società dominata dall’individualismo e dalla cultura del provvisorio, la famiglia si trova al centro di violenti scontri ideologici. È invece uno dei pochi luoghi di reale apertura all’alterità e di educazione a quel “sapere esperienziale” che ci rende umani e liberi.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2017 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

La via femminile del Novecento italiano
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2017 - 4 | anno: 2017 | numero: 4
Anno: 2017
Morante, Ortese, Ginzburg: ecco la triade che ha segnato la letteratura, ma anche il pensiero, per colmare il divario con l’universo maschile. Eppure l’assenza di donne nelle classifiche è ancora pesante. E un caso Ferrante non fa primavera.
Gratis
Pinterest