Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO - 2006 - 6

digital VITA E PENSIERO - 2006 - 6
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 6 - 2006
titolo VITA E PENSIERO - 2006 - 6
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

EDITORIALE

Il Dio incarnato e noi, creature nuove
di Gianni Ambrosio pagine: 5 Scarica

DIALOGHI

La quarta era: la prossima fase delle relazioni atlantiche
di Charles A. Kupchan, Vittorio Emanuele Parsi pagine: 19 Scarica
Abstract
Con il XXI secolo si è aperta una nuova stagione nelle relazioni fra Europa e Stati Uniti. Le forme di cooperazione degli ultimi cinquant’anni non possono essere più date per scontate. L’unità politica dell’Occidente è davvero vicina al tramonto?

FRONTIERE

2007, l’anno delle megalopoli
di Ludwig Van Heucke pagine: 9 Scarica
Abstract
L’urbanizzazione è uno dei fenomeni più evidenti della globalizzazione, soprattutto in Africa. Ma l’«era urbana» comporta problemi enormi per lo sviluppo e il buon governo e investe anche le istituzioni mondiali. Il futuro è riqualificare gli slums.
La febbre democratica e il fervore fondamentalista
di Joseph Yacoub pagine: 7 Scarica
Abstract
Tutte le religioni, soprattutto l’islam, sono coinvolte, a livelli certamente diversi, dal fenomeno fondamentalista; ma ciò non impedisce che la democrazia possa attecchire anche in Oriente: non con le armi, ma rispettando le diverse culture.
Africa, se la religione è la “maschera” dei conflitti
di Luciano Scalettari pagine: 8 Scarica
Abstract
Sono cinque i fronti aperti nel continente nero dovuti a divisioni tra le fedi: in Algeria, Uganda, Somalia, Sudan e Nigeria. Ma un’analisi della situazione fa capire che alla base degli scontri ci sono anche cause etniche, politiche ed economiche.
Romano Guardini e lo “spirito” femminile
di Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz pagine: 12 Scarica
Abstract
Dostojevskij e Dante suggeriscono a Guardini un’idea non convenzionale della femminilità. Persino le riflessioni sociologiche su natura e cultura nei “gender studies” impallidiscono davanti alla categoria della “persona”.

SCENARI ECONOMICI

Ceto medio addio: l’Italia come Weimar?
di Luigi Campiglio pagine: 6 Scarica
Abstract
Nel dibattito odierno cresce la convinzione che il reddito sia un parametro sempre più approssimato per identificare un’area sociale dai contorni irregolari e sfumati. Si tratta peraltro di un soggetto decisivo per il Paese. Come sta cambiando?
Il mercato del lavoro e il prezzo della flessibilità
di Pier Antonio Varesi pagine: 7 Scarica
Abstract
Al di là di discussioni e giudizi lontani dai dati, sarebbe opportuno sviluppare alcune considerazioni tenendo conto dei primi anni di applicazione della “legge Biagi”. Si sta perseguendo un tipo di flessibilità del lavoro “socialmente compatibile”?

TESTIMONIANZE

A Verona l’avventura affascinante della speranza
di Stefano Alberto, Matteo L. Bellati, Enrico Reggiani pagine: 13 Scarica
Abstract
La Chiesa italiana ha accolto con gioia il «grande “sì”» che Dio ha detto all’uomo, all’amore, alla libertà e all’intelligenza, per esercitare una santità quotidiana, pensata e incisiva. Tre partecipanti rileggono i giorni del IV Convegno nazionale.

DISCUSSIONI

Ai confini del “canone”: un dibattito che non finisce
di Alfonso Berardinelli, Uberto Motta, Carlo Ossola pagine: 14 Scarica
Abstract
Fino a che punto è lecito parlare di “canone letterario nazionale”? Tre studiosi s’interrogano su una questione tuttora aperta e che investe non solo il nostro Paese. La funzione non certo esaurita dei classici e la tradizione culturale italiana.

POLEMICHE CULTURALI

L’unificazione fallita: il Sud e il capitale sociale
di Roberto Cartocci pagine: 9 Scarica
Abstract
Il problema del divario Nord-Sud non riguarda solo lo sviluppo economico, ma anche lo stato della società civile. Il nostro Paese patisce infatti un drammatico contrasto interno legato al deficit di “civicness” nelle sue regioni meridionali.
Longevità e invecchiamento: da emergenza a risorsa
di Roberto Bernabei pagine: 7 Scarica
Abstract
L’epoca attuale ha trasformato la vecchiaia in una condizione di vita generalizzata. I dati sulla popolazione anziana sono essenziali per la trasformazione della società. Da qui la necessità di una rinnovata creatività della politica e dell’imprenditoria.
Dall’uomo alla natura: quale finalismo?
di Michele Lenoci pagine: 5 Scarica
Abstract
Si sa che oggi la metafisica non gode di buona stampa, eppure un discorso che tocchi la natura e l’uomo va fatto senza amputazioni di sorta. Contro alcune recenti visioni le quali sostengono che l’uomo sia solo un “momento” della natura.
La tv dei ragazzi è risorta, però cercatela sul satellite
di Stefania Carini pagine: 5 Scarica
Abstract
Per lo più esiliati dai palinsesti della tv generalista (a parte alcune isole felici), i programmi per ragazzi fanno ascolti soprattutto sul satellite. E grazie alla tecnologia “Parental Control”, è possibile crearsi una programmazione a prova di zapping.

L'INTRUSO

Niente di nuovo sotto il sole o apocalisse prossima ventura?
di Luca Mercalli pagine: 6 Scarica
Abstract
Nonostante gli indubbi progressi, la scienza del clima è ancora vittima di errori e pregiudizi. Utilizzati non di rado come pretesti per la mancata attuazione di politiche realmente volte alla tutela dei delicati equilibri del creato.

Ultimo fascicolo

Anno: 2018 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Scuola, oltre il mito delle grandi riforme
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 3
Anno: 2018
Se spesso è al centro di notizie di cronaca che ne mettono in evidenza malfunzionamenti e perdite di rilevanza, vanno però crescendo le attese formative nei suoi confronti. Cinque proposte per non farne un luogo di sole regole e procedure.
Gratis
Pinterest