Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO - 2014 - 2

digital VITA E PENSIERO - 2014 - 2
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 2 - 2014
titolo VITA E PENSIERO - 2014 - 2
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
€ 9,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il secondo fascicolo di "Vita e Pensiero", il bimestrale dell’Università Cattolica, raccoglie numerosi contributi di intellettuali del mondo culturale italiano e internazionale. Tra questi - insieme agli articoli dei professori dell’Ateneo Alessandro Antonietti, Barbara Colombo, Antonio Ballarin Denti, Enzo Pontarollo, Federico Rajola, Chiara Frigerio e Francesco Tedeschi - un intervento di Edgar Morin, fra i più noti pensatori contemporanei, dal titolo: "L’età planetaria e la crisi dell’intelligenza". Inoltre: una riflessione sull’ambiente di Bartolomeo I, arcivescovo di Costantinopoli e patriarca ecumenico, un confronto, a ridosso delle elezioni europee, fra gli studiosi Alessandro Campi, Roberto Cartocci e Paolo Pombeni sul dilagare del populismo in Europa, un commento del romanziere e professore di lingue all’Università Iulm Tim Parks sull’internazionalizzazione della letteratura, un articolo di Alberto Oliverio, emerito di Psicobiologia all’Università "La Sapienza" di Roma, sui nativi digitali, alcune considerazioni della storica Lucetta Scaraffia sul ruolo delle donne nella Chiesa. La sezione Reprint, invece, ripropone un testo di François Mauriac, comparso nel giugno 1957, e del cardinale Karol Wojtyła, pubblicato nel 1978 (numero unico 4-6, luglio-dicembre), che nell’ottobre di quel medesimo anno venne eletto papa, con il nome di Giovanni Paolo II.

REPRINT

La letteratura e il peccato
di Francois Mauriac pagine: 7 € 4,00
Abstract

Originariamente comparso su «Vita e Pensiero», nel fascicolo di giugno
1957, riproponiamo qui un testo dello scrittore e giornalista francese,
premio Nobel per la Letteratura nel 1952.

Una frontiera per l’Europa: dove?
di Karol Wojtyla pagine: 9 € 4,00
Abstract

Originariamente comparso su «Vita e Pensiero» nel 1978 (fascicolo unico
4-6, luglio-dicembre), riproponiamo qui un testo scritto dal cardinale
Karol Wojtyła, arcivescovo di Cracovia, che nell’ottobre di quel medesimo
anno venne eletto papa, con il nome di Giovanni Paolo II.

FRONTIERE

L’età planetaria e la crisi dell’intelligenza
di Edgar Morin pagine: 9 € 4,00
Abstract

Se oggi in Europa viviamo una sorta di “grado zero” della teoria
politica, dipende forse dal fatto che ci troviamo all’interno
di un sistema di pensiero dove si continuano a vedere le cose
separate, a compartimenti. O ridotte solo all’economia.

I cattolici americani e la postmodernità
di George Weigel pagine: 8 € 4,00
Abstract

Stiamo assistendo all’affermarsi di un’America sempre più estranea
per i cattolici? Alcuni fatti recenti sembrano confermare il
rischio di una messa in sordina della libertà religiosa, proprio
nel Paese che ne è stato storicamente il grande paladino.

Religione e ambiente: punti fermi per ripartire
di Bartolomeo I pagine: 12 € 4,00
Abstract

Si impone una risposta spirituale al sovrasfruttamento delle risorse naturali, al consumismo, allo spreco, all’inquinamento. Se la Chiesa trascura di pregare per l’ambiente naturale è come se rifiutasse di dare da bere e da mangiare a un’umanità sofferente.

Il clima cambia, l’uomo migra. E la politica che fa?
di Antonio Ballarin Denti pagine: 6 € 4,00
Abstract

Il cambiamento climatico è un fatto. Va contenuto e mitigato,
aiutando solidalmente soprattutto i Paesi in via di sviluppo più
vulnerabili. Per creare migliori condizioni di adattamento, prevenendo
disastri ambientali e, con essi, migrazioni disperate.

Libri di testo, l’ultima battaglia di Gaza
di Laura Silvia Battaglia pagine: 4 € 4,00
Abstract

Mentre il dialogo fra israeliani e palestinesi langue, un’inattesa
frattura si produce fra Hamas e Al-Fatah. Il nuovo sussidiario
di storia ed educazione civica diffuso nella Striscia inneggia al
terrorismo. Le ripercussioni nelle scuole cristiane.

FOCUS

Un’onda populista travolgerà l’Europa?
di Roberto Cartocci, Paolo Pombeni, Alessandro Campi pagine: 12 € 4,00
Abstract

Nel Continente i consensi delle formazioni “neo-populiste” ed “euro-scettiche” sembrano in travolgente ascesa. E torna a farsi sentire
in modo prepotente il richiamo delle “vecchie” patrie. Siamo di fronte a un revival nazionalista? Si tratta solo di protesta?

SCENARI ECONOMICI

L’industria si ridimensiona, il nostro manifatturiero tiene
di Enzo Pontarollo pagine: 6 € 4,00
Abstract

In tutto il mondo c’è stato un drastico ridimensionamento del
Pil industriale, mentre la produzione si sposta da beni “tangibili”
a sempre più “intangibili”, come il software nell’informatica.
Ue e Usa stanno elaborando strategie. E l’Italia? Si difende.

Bitcoin: mai più contante. Rivoluzione in arrivo
di Federico Rajola, Chiara Frigerio pagine: 6 € 4,00
Abstract

Dalla war on cash alla cashless society : un mondo in cui ogni
transazione avverrà senza contanti sarà più efficiente, con vantaggi
e risparmi per i consumatori e mercati più trasparenti. Ma
la strada della sicurezza è ancora lunga, soprattutto in Italia.

DISCUSSIONI

Più spazio alle donne, per il bene della Chiesa
di Lucetta Scaraffia pagine: 5 € 4,00
Abstract

Giovanni Paolo II sostenne come il “genio femminile” sia fondamentale
per la vita ecclesiale. E papa Francesco lo sta ribadendo
oggi. Nei fatti, però, la Chiesa sembra far non poca fatica a
valorizzare davvero le donne come una ricchezza a cui attingere.

La peculiarità dei Sapiens. Genetica e speciazione
di Roberto Volpi pagine: 10 € 4,00
Abstract

Grazie agli esiti dell’indagine sul Dna con il progetto Human
Genome sappiamo che poco più di ventimila geni bastano a
codificare circa trecentomila diverse proteine: tante quante ce
ne occorrono. Ma le implicazioni travalicano la sfera biologica.

Diritti per tutti, ma chi li stabilisce?
di Franco La Cecla pagine: 5 € 4,00
Abstract

È difficile per i governi tutelare l’ambiente o proteggere i propri
cittadini senza una cornice ampia di diritti da rispettare.
Occorre coniugare le conquiste dell’universalismo con la concretezza
della vita e una buona convivenza tra le persone.

POLEMICHE CULTURALI

Lo scrittore internazionale e l’individualismo da Nobel
di Tim Parks pagine: 6 € 4,00
Abstract

Fino a pochi anni fa prevaleva l’idea che il libro fosse rivolto a
un pubblico nazionale. Ora tutto è cambiato ed è avvenuta una
rapida internazionalizzazione della letteratura. Un processo che
invece di darci maggior libertà rafforza gli stereotipi.

Il ’900 che si allontana: anche le Lettere sono finite?
di Alfonso Berardinelli pagine: 5 € 4,00
Abstract

Con l’inizio degli anni Novanta si parlò di “fine della storia”.
Tra società dello spettacolo, declino della politica e avvento
dell’informatica, è mutata la figura dello scrittore: hanno vinto
consumo e mercato. E ora siamo nell’epoca in cui tutti scrivono.

Musei in movimento nel XXI secolo
di Francesco Tedeschi pagine: 4 € 4,00
Abstract

La riuscita, nell’immediato e nel tempo, di un museo dipende
certamente da un delicato equilibrio fra spazi e cultura. E,
tramite le nuove tecnologie, diviene oggetto di un incontro
virtuale ma comunitario, luogo d’esperienza e di relazione.

Nativi digitali, non lasciamoli soli con i media
di Alberto Oliverio pagine: 7 € 4,00
Abstract

Le nuove tecnologie propongono una distinzione tra immaginario
e fantasia che sino a qualche decennio fa non aveva ragion d’essere.
Ma, anche se la mente umana si può adattare a situazioni
lontane dalla naturalità, i bambini non sono come gli adulti.

Perché partecipare a una ricerca scientifica
di Alessandro Antonietti, Barbara Colombo pagine: 6 € 4,00
Abstract

Quali motivazioni spingono alcune persone a essere soggetti di
progetti di ricerca? Omologazione, talvolta denaro e utilità, ma
anche il convincimento di contribuire alla comprensione di una
nuova porzione di verità, per il bene delle prossime generazioni.

Quanto è profondo …il web
di Roberto Presilla pagine: 8 € 4,00
Abstract

Il deep web mostra una rete fatta di informazioni “invisibili” e
servizi nascosti. Per capirla non è sufficiente parlare della “vita
connessa”: abbiamo bisogno invece di una cultura che metta
insieme matematica e letteratura, politica e teologia.

L'INTRUSO

Verso i Mondiali a Rio, culla del futebol bailado
di Gianfranco Teotino pagine: 4 € 4,00
Abstract

Nel 1950 il Brasile ospitante perse incredibilmente il titolo contro l’Uruguay: fu una vera tragedia di popolo. Oggi, dunque, deve riprovarci. Mentre la nostra Nazionale arranca, e il nostro calcio mostra crepe negli stadi, nei vivai e nei bilanci.


Ultimo fascicolo

Anno: 2017 - n. 3
Pinterest