Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO - 2016 - 4

digital VITA E PENSIERO - 2016 - 4
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 4 - 2016
titolo VITA E PENSIERO - 2016 - 4
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
€ 10,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Viviamo nell’era delle opzioni religiose e delle visioni del mondo. Un fatto da accettare per garantire la libertà religiosa contro i fondamentalismi, sostiene uno dei massimi sociologi viventi, Peter L. Berger, nel numero 4/2016 di «Vita e Pensiero».
Nello stesso numero, e in vista del viaggio di papa Francesco in Svezia per commemorare i 500 anni della Riforma, s’inserisce l’approfondimento sui rapporti tra cattolici e luterani offerta dal dialogo tra Walter Kasper e Jürgen Moltmann, due fra i teologi più importanti del nostro tempo.

Il filosofo Pierre Manent scrive di libertà, regole e verità, mentre con gli esperti di relazioni ed economia internazionali Vittorio Emanuele ParsiMassimo FaggioliEnrico Beltramini si entra nel vivo delle presidenziali Usa 2016. Gli interventi di Lajos OkolicsanyiAgostino GiovagnoliGiorgio Pressburger fanno rivivere il sogno infranto dell’Ungheria, dove martedì 23 ottobre del 1956 scoppiò l’insurrezione contro l’Urss in nome della democrazia.

Tra i vari contributi da segnalare: l’analisi sul referendum costituzionale del docente dell’Università Cattolica Massimo Bordignon, l’intenso ricordo di Charles de Foucauld attraverso le parole dello scrittore spagnolo Pablo d’Ors, la testimonianza del musicista Massimo Bubola, uno dei maggiori protagonisti della canzone d’autore italiana.

EDITORIALE

La bolla del filtro e i confini impalpabili
pagine: 4 € 4,00
Abstract
La scelta di Google di personalizzare le ricerche è destinata a lasciare un segno nella storia. L’effetto pratico più rischioso? Trasformare ogni ricerca su internet in uno strumento che rafforza le convinzioni acquisite, incoraggiando il conformismo.

FRONTIERE

Il buono che c’è nel pluralismo religioso
di Peter L. Berger pagine: 9 € 4,00
Abstract
Il postmoderno non ha affatto significato un declino della religione. Oggi viviamo non tanto nell’“età secolare”, quanto nell’era delle opzioni religiose e delle visioni del mondo. Un fatto da accettare per garantire la libertà religiosa contro i fondamentalismi.
Libertà e verità: a proposito dello Stato moderno
di Pierre Manent pagine: 7 € 4,00
Abstract
L’Occidente non è mai stanco di sovvertire le proprie regole e i propri costumi. Vi è sempre tra noi una regola dei costumi che reclama di venir abolita affinché subentrino maggiore libertà e nuovi diritti. Una questione che ci interpella dall’Illuminismo a oggi.
La Turchia di Erdogan alla resa dei conti
di Antonio Ferrari pagine: 7 € 4,00
Abstract
Prima la repressione della rivolta giovanile, poi gli affari con l’Isis e la guerra contro i media: infine il golpe farsa di luglio e la repressione che ne è seguita. L’involuzione subita dal regime di Ankara è sotto gli occhi di tutti. Democrazia a rischio.

L'ANALISI

La riforma costituzionale: quali chance per il Paese
di Massimo Bordignon pagine: 12 € 4,00
Abstract
La proposta che sarà votata in autunno rappresenta un miglioramento nella definizione dei rapporti tra livelli di governo. D’altra parte, la lista delle aporie e delle incongruenze del nuovo testo è lunga. Bisognerà vedere come la situazione evolverà.

DISCUSSIONI

La linea che ancora separa le due Americhe
di Enrico Beltramini, Vittorio Emanuele Parsi, Massimo Faggioli € 4,00
Abstract
Nella sfida che vede competere Hillary Clinton e Donald Trump si ripercuotono divisioni antiche della superpotenza, che vanno ben al di là di quella scontata fra conservatori e progressisti. Il ruolo dell’economia, del Paese reale e delle religioni.

FOCUS

Budapest ’56, il sogno infranto dell’Ungheria
di Agostino Giovagnoli, Giorgio Pressburger, Lajos Okolicsanyi pagine: 9 € 4,00
Abstract
Sessant’anni fa, martedì 23 ottobre, scoppiò l’insurrezione contro l’Urss in nome della democrazia. Una protesta che riuscì nel suo intento per pochi giorni e che fu repressa nel sangue. Una pagina decisiva anche per tutta l’intellighenzia europea.

DIALOGHI

Cattolici e luterani, nuovi passi verso l’incontro
di Walter Kasper, Jürgen Moltmann pagine: 6 € 4,00
Abstract
Il 31 ottobre papa Francesco sarà in Svezia con i luterani per commemorare i 500 anni della Riforma. Dal ruolo del papato ai nuovi studi su Lutero, alla responsabilità verso il mondo: parlano due fra i teologi più importanti del nostro tempo.

SCENARI ECONOMICI

Demografi a e povertà: l’Africa uscirà dal tunnel?
di Giovanni Galizzi pagine: 9 € 4,00
Abstract
L’ancora alto tasso di crescita della popolazione, specialmente giovanile, e l’elevato grado di disoccupazione aumenteranno la pressione migratoria sull’Europa. Solo il rilancio dell’agricoltura porterà a uno sviluppo economico del continente.

SPIRITUALITÀ

Uno sguardo “decentrato” ci salva dalla fede liquida
di Guzmán M. Carriquiry Lecour pagine: 10 € 4,00
Abstract
Papa Francesco esorta a considerare l’Evangelii gaudium come punto di riferimento per la missione oggi. Dall’America latina al mondo intero, un cammino che presuppone una “triplice trascendenza” e un impegno per i poveri. Oltre moralismi e assistenzialismi.

INIZIATIVA D'ATENEO

Università Cattolica “luogo di frontiera”
di Armando Fumagalli, Stefano Alberto, Giovanna Rossi pagine: 4 € 4,00
Abstract
Prosegue il dibattito sull’identità dell’Ateneo. Tre nuovi interventi delineano un iniziale lessico delle questioni aperte: la soggettività ecclesiale di un Ateneo cattolico; l’“unità sinfonica” tra saperi e sapienza; il reclutamento del personale universitario; l’educazione alla carità.

LA QUESTIONE

Fra colpa e assoluzione: perdonare l’imperdonabile?
di Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz pagine: 12 € 4,00
Abstract
Il dramma di vittima e colpevole nel XX secolo è stato esplorato in vari modi da storici, filosofi e scrittori, da Jankélévitch a Derrida. Ma solo l’idea della felix culpa può gettare luce su una questione così aggrovigliata, come sottolineano von Balthasar e C.S. Lewis.
Oltre la punizione ecco la giustizia riparativa
di Claudia Mazzucato pagine: 7 € 4,00
Abstract
Si tratta di un’idea che può contribuire a cambiare la cultura della giustizia penale, dopo secoli in cui ha prevalso il paradigma retributivo-punitivo, ancora dominante, secondo cui giustizia sarebbe rispondere al male (del reato) con il male (della pena).

POLEMICHE CULTURALI

Europa e migranti: il ruolo della società civile
di Mauro Magatti pagine: 8 € 4,00
Abstract
Per il Vecchio Continente la crisi migratoria è il terreno di gioco su cui si forgerà la sua identità futura. Per questo non è possibile affrontarla solo col criterio dell’emergenza. Senza una società civile europea non nascerà una vera unione politica.
Città, il destino dei simboli nell’era del terrorismo
di Alessandro Zaccuri pagine: 5 € 4,00
Abstract
Dall’11 settembre a Parigi e Bruxelles, le metropoli sono oggetto di attacchi e rivelano la fragilità di un disegno urbano nel quale l’elemento funzionale ha preso il sopravvento su ogni altra istanza. Il racconto di alcuni scrittori fa capire i punti deboli.
Quei versi che hanno immortalato lo straniero
di Roberto Mussapi pagine: 5 € 4,00
Abstract
La poesia occidentale nasce nel mito dell’esilio: l’hanno cantato Virgilio ma anche Baudelaire, Foscolo e, per avvicinarci alla nostra epoca, Beckett e Brodskij, Soyinka e Walcott. Un intreccio letterario e antropologico dalla ricchezza straordinaria.
Guardare alla ricerca oltre la bibliometria
di Giuseppe Riva, Albino Claudio Bosio pagine: 11 € 4,00
Abstract
La “visione bibliometrica” si sta configurando quale elemento distintivo nell’operazione di reset della valutazione dell’attività scientifica. Il rischio è quello di orientare i ricercatori a pensare che il principale obiettivo sia il raggiungimento degli indici.
Scienza, riscoperta o rifiuto del sacro?
di Fiorenzo Facchini pagine: 5 € 4,00
Abstract
Alcuni studiosi spiegano il senso religioso come un fenomeno umano segnato dall’irrazionalità e dall’ignoranza e destinato a scomparire con il progresso delle conoscenze scientifiche. Un excursus a partire dalla preistoria dimostra il contrario.


Le sette parole di Charles de Foucauld
di Pablo d'Ors pagine: 7 € 4,00
Abstract
Moriva il 1° dicembre 1916 quello che può essere considerato un padre del deserto contemporaneo. Preferì gli ultimi posti ai primi, la vita nascosta a quella pubblica: nella sua immagine possono riconoscersi tutti i “falliti” della storia.

L'INTRUSO

Il timbro delle parole fra poesia e musica
di Massimo Bubola pagine: 4 € 4,00
Abstract
Le belle canzoni, come diceva il cardinal Martini, sono anche un linguaggio teologico in sé. E il poeta è una sorta di antenna fra cielo e terra. Uno dei protagonisti della canzone d’autore racconta il suo rapporto con l’arte della parola, da Catullo a Bob Dylan.
Permalink per :

Ultimo fascicolo

Anno: 2017 - n. 2
Pinterest