Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO - 2018 - 5

novitàdigital VITA E PENSIERO - 2018 - 5
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 5 - 2018
titolo VITA E PENSIERO - 2018 - 5
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
€ 10,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

E’ il confronto tra il filosofo francese André Comte-Sponville e il teologo spagnolo Pablo d’Ors sul tema “Ma può esistere una spiritualità atea?” uno dei pezzi forti di questo numero di “Vita e Pensiero”. Il primo sostiene la possibilità di una spiritualità anche senza appartenere ad una religione, mentre il secondo sostiene il contrario, invitando però i cattolici a dare più spazio alla mistica e al silenzio. In un altro articolo, Giuliano Vigini, docente di Sociologia dell’editoria contemporanea all’Università Cattolica di Milano, affida alla Chiesa italiana l’idea di un “Piano Marshall per la lettura”, per rivitalizzare la cultura religiosa del nostro Paese.
 Tra gli altri contenuti della rivista, l’editoriale “Radici cristiane ed eredità moderna” di Franco Giulio Brambilla; la riflessione dello storico Ernesto Galli della Loggia su “Cent’anni dopo Spengler l’Occidente al tramonto?”; “Il nuovo orizzonte del martirio cristiano”: il contributo di Gian Luca Potestà sui casi recenti di Tibhirine, ma anche di Romero, Puglisi e Livatino; la puntualizzazione del “Contro l’intrattenimento salviamo i veri romanzi”, una disamina del premio Nobel per la Letteratura Mario Vargas Llosa.
Fra le proposte della rivista due interventi sulla demografia e sulla politica culturale, scritti rispettivamente da Alessandro Rosina e Fausto Colombo, mentre Gabrio Forti negli Scenari economici si occupa della giusta tutela delle vittime della violenza d’impresa. Infine Damiano Palano si chiede se le scienze sociali non siano giunte al capolinea.

EDITORIALE

Radici cristiane ed eredità moderna
di Franco Giulio Brambilla pagine: 10 € 4,00
Abstract
La cultura occidentale possiede dei valori intrinseci, comunemente riconosciuti. Ma essi sono ancora tali anche a prescindere dalla loro origine religiosa? Un test attorno a cinque parole chiave: grazia e libertà, creazione, persona, comunità, futuro.

FRONTIERE

1618: e l'Europa affrontò la prima guerra mondiale
di Maria Antonietta Visceglia pagine: 6 € 4,00
Abstract
La guerra dei Trent’anni che imperversò 400 anni fa viene diversamente interpretata dagli storici. Chi la valuta una tragedia nazionale tedesca, chi un conflitto che cambiò volto al continente. Una nuova geopolitica, anche religiosa, si impose.
Sudtirolesi, l'insidia del doppio passaporto
di Gunter Pallaver pagine: 5 € 4,00
Abstract
L’iniziativa parte da Vienna e rischia di riaprire vecchie ferite. E di minare il modello autonomistico altoatesino, caratterizzato dal compromesso e dalla pacifica convivenza dei gruppi linguistici, considerato esemplare in Europa e nel mondo.

DIALOGHI

Ma può esistere una spiritualità atea?
di André Comte-Sponville, Pablo d'Ors pagine: 16 € 4,00
Abstract
Dopo venti secoli d’Occidente cristiano, siamo abituati a vivere in società in cui la sola spiritualità socialmente disponibile è sempre stata una religione. Un cliché oggi messo in dubbio: una tesi controcorrente e la puntualizzazione di un teologo.

FOCUS

L'Italia ha bisogno di figli: tre proposte concrete
di Alessandro Rosina pagine: 5 € 4,00
Abstract
Più strumenti ai giovani per mettere su famiglia; un sistema fiscale meno svantaggioso per le famiglie con figli; misure per armonizzare il rapporto tra famiglia e lavoro. Così le nascite possono tornare a essere un bene collettivo per il nostro Paese.
Ma sulla politica culturale occorre un cambio di strategia
di Fausto Colombo pagine: 5 € 4,00
Abstract
Siamo un Paese di poveri (di cultura), seduti su una miniera d’oro (di beni culturali) che non sappiamo apprezzare e di cui non ci sappiamo servire. Non c’è politica che non debba partire da qui, da questa rinuncia allo sfruttamento delle nostre risorse.

SCENARI ECONOMICI

Tutela per le vittime della violenza d'impresa
di Gabrio Forti pagine: 7 € 4,00
Abstract
Non solo i criminali comuni, ma anche le grandi imprese possono rendersi responsabili di reati “violenti”. Lo si è visto di recente con Amazon, Eternit, Ilva, Monsanto e Thyssen Krupp. Fino al recentissimo disastro di Genova.

SPIRITUALITÀ

C'è bisogno di guardare oltre: l'occhio della contemplazione
di Maria Ignazia Angelini pagine: 8 € 4,00
Abstract
L’imperversare della cultura di uno sguardo da “grande fratello” fa sì che oggi si atrofizzi l’atteggiamento contemplativo, che non è puro spiritualismo. È la cultura del virtuale la vera insidia. Ma il paradosso del Vangelo sovverte il campo.

DISCUSSIONI

Il corpo e la mistica da Lacan a de Certeau
di Jean-Daniel Causse pagine: 8 € 4,00
Abstract
Fra psicoanalisi e teologia: dove la dottrina controlla, il discorso mistico appare come la possibilità di ridare al linguaggio una libertà e una facoltà di produrre novità. Il corpo cerca una via perché un soggetto possa riprendere la parola.
E i filosofi contemporanei ripartono da san Paolo
di Carlo Scilironi pagine: 8 € 4,00
Abstract
Dopo l’attenzione di Heidegger, Barth e Taubes nel Novecento, oggi la riflessione dell’Apostolo delle genti è rilanciata da pensatori non credenti come Badiou, Cacciari e Agamben. Una “inattualità” filosofica che tocca molti ambiti, compresa la politica.
Una teologia per i robot (e persino un Decalogo)
di Andrea Vaccaro pagine: 4 € 4,00
Abstract
Mentre la Chiesa d’Inghilterra lancia la sua Alexa, l’assistente spirituale personale e virtuale che recita le preghiere, c’è chi applica la Torah all’intelligenza artificiale. Ecco come i teologi cristiani rispondono alla sfida delle nuove tecnologie.

POLEMICHE CULTURALI

Chiesa: un piano Marshall per la lettura
di Giuliano Vigini pagine: 4 € 4,00
Abstract
In un mercato del libro in cui solo il 41% dei lettori legge un libro all’anno e l’editoria cattolica ha perso il 20% negli ultimi cinque anni, è opportuna un’iniziativa di promozione per un’educazione dei credenti alla cultura religiosa.
La «fine della teoria». Scienze sociali al capolinea?
di Damiano Palano pagine: 9 € 4,00
Abstract
Un tempo erano il “telescopio” attraverso cui osservare i mutamenti della società. Ora potrebbero rivelarsi sempre meno capaci di distinguere la realtà dalla fotografia che ne offrono i big data. Un’analisi e una provocazione.
Se la mafia usa i social: l’omertà cede il posto ai selfie?
di Enzo Ciconte pagine: 5 € 4,00
Abstract
Provenzano e i suoi pizzini sembrano lontani anni luce: oggi i mafiosi vanno su Facebook. Ma cosa significa questo passaggio dal totale isolamento ai social network? La realtà del mondo mafioso è molto più articolata di quanto possiamo pensare.
Il ricambio generazionale della musica pop
di Gianni Sibilla pagine: 5 € 4,00
Abstract
Rapper e under 30: sono i cantanti italiani che dominano le classifiche degli ultimi tempi. Siamo davanti a una rivoluzione del mercato o a una semplice evoluzione? Sia quel che sia, il mondo giovanile ha mutato i suoi gusti, anche nelle modalità di ascolto.

L'INTRUSO

Contro l’intrattenimento salviamo i veri romanzi
di Mario Vargas Llosa pagine: 6 Gratis
Abstract
Viviamo un’epoca in cui, probabilmente, non si è mai letto così tanto. Ma è anche un tempo in cui la letteratura ha visto una trasformazione: ci distrae, ci addormenta, ci fa sprofondare in uno stato di sottomissione rispetto all’idea del mondo così com’è.

Ultimo fascicolo

Anno: 2018 - n. 5

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Contro l’intrattenimento salviamo i veri romanzi
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 5
Anno: 2018
Viviamo un’epoca in cui, probabilmente, non si è mai letto così tanto. Ma è anche un tempo in cui la letteratura ha visto una trasformazione: ci distrae, ci addormenta, ci fa sprofondare in uno stato di sottomissione rispetto all’idea del mondo così com’è...
Gratis