Rivista Vita e Pensiero Vendita online articoli e abbonamenti

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Cosa potete leggere sugli ultimi numeri
Con un editoriale del grande sociologo e filosofo francese Bruno Latour si apre il nuovo numero della rivista bimestrale "Vita e Pensiero". L'articolo ha per titolo Mutamento ecologico e cosmologia cristiana: la nuova questione di mantenere abitabile la Terra in cui viviamo apre infatti nuovi problemi alla teologia. Il tutto è stato aggravato dalla pandemia. Una sfida raccolta dalla Laudato si’, ineludibile per credenti e non credenti. Nelle polemiche culturali  il politologo americano Francis Fukuyama si interroga su Internet e la democrazia: fra potere e mediazione, mentre lo scrittore Marco Lodoli racconta l'approccio dei giovani oggi alla letturaContinuano gli interventi di personalità esterne alla Cattolica sul centenario dell'Ateneo: in questo numero su diritto, scienza e spiritualità scrivono Nicolò LipariFiorenzo FacchiniMaria Grazia Girolimetto. Infine, nella rubrica "L'intruso", la grande sciatrice Deborah Compagnoni in vista delle Olimpiadi invernali di Pechino racconta le trasformazioni del Circo bianco.




VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Damiano Palano

IL QUIRINALE, PUNTO DI EQUILIBRIO DI UN SISTEMA IN BILICO

Le fragilità del sistema politico italiano da un lato rispecchiano, da un altro tentano di mascherare le fragilità del Paese. Il Quirinale è e probabilmente sarà l'unico punto di equilibrio.

VP Plus+

Verso l’anno del Manzoni

Anche Manzoni, come Dante, meriterebbe un centenario. Se non altro per I promessi sposi, un capolavoro che nella cornice del romanzo racchiude uno sguardo sul reale e sull’uomo di straordinaria attualità.

VP Plus+

I LEADER DEL FUTURO? FORTI NELLA VULNERABILITÀ

La vulnerabilità, se assunta consapevolmente, apre alla necessità di cambiamento e trasformazione: si apre così la strada per una leadership più empatica e capace di cambiare a partire dal cuore.

VP Plus+

Addio a Gomorra, la migliore serie italiana del decennio. 10 ragioni per spiegarne la qualità

Dopo sei stagioni chiude Gomorra, la serie tv di straordinario successo prodotta da Sky Italia. Una storia epica e tragica, che unisce realismo e cupezza nella rappresentazione del male.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

di: Roberto Vecchioni

Il rito: musica e canto nella messa

Nel 1975 Roberto Vecchioni, giovane studioso, pubblicava questo articolo, già ripubblicato in parte nel fascicolo cartaceo per il centenario (2014). Lo ripresentiamo per intero, invitandovi a gustarne il vigore e la passione.

L'intruso

Il circo bianco a Pechino in attesa di Milano-Cortina

La campionessa olimpica racconta le ultime Olimpiadi invernali e l'attesa per il ritorno in Italia: anteprima dal n. 6/2021.

Dall'Archivio

La Commedia fa boom: perché piace in piazza e in tv

Per celebrare la chiusura del centenario dantesco, riproponiamo questa interessante riflessione di B. Garavelli, scomparsa pochi giorni fa, sulle ragioni del grande successo del più grande capolavoro della letteratura italiana.

Dalla rivista

Ma esiste ancora un pensiero cattolico?

Dopo la stagione subito prima e dopo il Concilio, con figure come von Balthasar e Rahner, Guardini e Del Noce, Maritain e de Lubac, oggi c’è una stagnazione, soprattutto in Italia. Le inutili diatribe sulle presunte contrapposizioni fra Ratzinger e Bergoglio.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Cosa leggono i giovani? La via del contagio subliminale
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 6
Anno: 2021
In un Paese come il nostro dove si legge pochissimo, a partire dalla classe dirigente, è inutile farsi troppe illusioni sugli studenti. Romanzi come Senilità o Fontamara non tirano più, meglio Murakami e Salinger. Ma un professore può ancora essere un maestro.
Gratis