Rivista Vita e Pensiero Vendita online articoli e abbonamenti

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Cosa potete leggere sugli ultimi numeri

Non esiste solo l’Ucraina: Siria, Somalia, Libia, Birmania, Afghanistan. Quanti conflitti che sembrano eterni e che ci restituiscono l’immagine della vera guerra del XXI secolo: sul nuovo numero della rivista “Vita e Pensiero” l’approfondimento di Domenico Quirico. Da parte sua Marco Lombardi racconta il conflitto in Ucraina dal punto di vista dei mercenari, mentre Michela Mercuri spiega come le guerre del futuro saranno per l’acqua. Il cardinale Josè Tolentino nell’editoriale descrive le risorse spirituali per far fronte alle crisi della pandemia e della guerra, mentre Raniero Cantalamessa, anch’egli cardinale, fa il punto sulla ricerca storica su Gesù. Nelle polemiche culturali Mauro Magatti affronta le crisi del nostro tempo nella prospettiva delle giovani generazioni, mentre Danilo Zardin delinea le vie dell’incontro fra illuminismo e cristianesimoSu scienza e tecnica gli interventi di Antonella Sciarrone e Luca Antonini sull’intelligenza artificiale, di Umberto Bottazzini sulla matematica e di Luca Peyron sul rapporto fra tecnologia e teologia. L’intruso è della scrittrice africana Tsitsi Dangarembga, ultima vincitrice del premio per la pace alla Fiera del libro di Francoforte.

Su VP Plus, il quindicinale online, Arianna Visconti fa il punto sulla questione dei marmi del Partenone, mentre nei Dibattiti Giovanni Gobber analizza il klingon, una lingua "sbagliata" che funziona. Dall'Archivio, infine, l'intervista a Madre Teresa di Calcutta in cui la fondatrice delle Missionarie della carità parlava del suo impegno a favore dei malati di AIDS.
X

VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Arianna Visconti

I marmi del Partenone: legge o giustizia?

Legalmente ceduti dall'impero ottomano a quello inglese, i marmi del Partenone sono da tempo richiesti dalla Grecia. Una vicenda che intreccia vari piani, culturali e politici, senza una soluzione in vista.

VP Plus+

Il klingon, una lingua "sbagliata"

Ben conosciuto dai nerd di tutto il mondo (e dai fan della serie tv che li celebra: The Big Bang Theory) il klingon, inventato da un linguista, è una lingua "sbagliata" che funziona. Una riflessione fresca per giorni molto caldi...

VP Plus+

FUMETTI (UNA VERSIONE)

La versione di Fossati: una lettura intelligente e leggera di quel che i fumetti sono nella cultura, senza eccessivi entusiasmi o sguardi supponenti. Per dirla alla “Boris”: genio!

VP Plus+

Letteratura maestra di vita

Occorre valorizzare le conoscenze, che sono la vera sostanza delle competenze. E mettere al centro la letteratura, che crea comunità e ci dà nuove possibilità di essere noi stessi.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

di: Madre Teresa di Calcutta

L'AIDS e le Missionarie della Carità

Il 5 settembre ricorrerà il 25° anniversario della morte di S. Teresa di Calcutta: la ricordiamo qui con l'intervista, pubblicata nel 1988, in cui la fondatrice delle Missionarie della carità parlava del suo impegno a favore dei malati di AIDS.

Spiritualità

Varden: Le ferite della Chiesa e le vie di guarigione

 
Lo scandalo degli abusi fa sì che essere cattolico oggi sia come vivere all’interno di una ferita enorme, un’eredità di criminalità e di peccato. Se l’opera di riparazione è iniziata, la Chiesa deve saper condividere il dolore e ritrovare la sua anima.

Dall'Archivio

Scrivere? È stato il primo sogno nel cassetto

8 anni fa moriva Giorgio Faletti. Lo ricordiamo qui con un articolo, pubblicato nel 2009, che riproduce una sua lezione in Università Cattolica. Meditata e incisiva, come era il suo stile.

Dalla rivista

Il cristianesimo futuro in Italia e l’opzione Francesco

Inutile negarlo: il cattolicesimo italiano ha perso la sua capacità d’attrazione. Siamo troppo legati alla mentalità del passato: il nostro Paese è decristianizzato. Dopo la pastorale della consolazione, è tempo di una pastorale dell’incrocio.

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ma le nuove generazioni vogliono uscire dal biancore
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 3
Anno: 2022
A partire dal XXI secolo viviamo nella “società degli shock”. Gli ultimi sono stati il Covid e la guerra in Ucraina. Di qui la sensazione di impossibilità a cambiare il mondo, soprattutto nei giovani. Ma proprio da loro arrivano segnali positivi tutti da valorizzare.
Gratis