Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Le serie tv ci possono aiutare a capire cosa succede nelle aree del mondo in cui sono in corso conflitti come in Medio Oriente? Rispondono di sì i massmediologi Aldo Grasso e Paolo Carelli sul nuovo numero di Vita e Pensiero esemplificando con diversi i titoli che affrontano delicate questioni di geopolitica, come Homeland o Fauda. Fra gli altri articoli del numero, la scrittrice Susanna Tamaro parla del futuro dell’uomo e della Terra: «il nostro tempo è dominato da una tecnica che non riconosce il mistero, ma senza la contemplazione dell’eterno non possiamo vivere», il giurista Antoine Garapon mette in luce i rischi di una giustizia fondata sugli algoritmi e il giornalista e conduttore tv Giorgio Zanchini si occupa dei festival letterari.
VP Plus, il quindicinale online gratuito, ospita un articolo di Massimo Scaglioni sui due film premio Oscar, Parasite e Joker, un confronto sul tema della lotta di classe, mentre il critico musicale Luca De Gennaro stila una pagella in out di Sanremo 2020.

VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Massimo Scaglioni

ASPETTANDO GLI OSCAR 2020

Tra le pellicole candidate a miglior film, Joker e Parasite raccontano una lotta di classe "senza direzione né speranze": uno sguardo duro che interpreta - visto il successo - assai bene il nostro tempo.

VP Plus+

Sanremo 2020: cose da ricordare e da dimenticare

L'evento gattopardesco per eccellenza, Sanremo cambia ogni anno per rimanere sempre uguale. Quattro cose da ricordare e due da dimenticare.

VP Plus+

GIORNATE DELLA MEMORIA. PER TUTTI

di: Anna Foa
La memoria della Shoah viene celebrata con date diverse in tutta Europa. In alcuni Paesi, in nome dell'anti-comunismo si tende a minimizzare la portata della Shoah. Ma non si può costruire una memoria condivisa tagliando l’una o l’altra parte.

VP Plus+

POESIA E POLITICA: DANTE E GLI ALTRI

Il sommo poeta riesce a far parlare di sé anche per le sue opinioni politiche. Se non è detto che "a canzoni si fan rivoluzioni", i rapporti tra letteratura e politica sono complessi. E vale la pena parlarne.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

di: George Steiner

Non c'è Europa senza trascendenza

George Steiner è morto qualche giorno fa. Lo ricordiamo con una straordinaria intervista, uscita sulla nostra rivista nel 2004, nella quale il grande critico parla dell'Europa, della coscienza, della creazione. Un testo ricchissimo, difficile da eguagliare nel panorama di oggi.

Dalla rivista

Accogliere la vita, accogliere la morte

Il nostro tempo è generato da una razionalità che non riconosce il mistero, ma senza la contemplazione dell’eterno non possiamo vivere. Qual è il futuro dell’uomo e della Terra?

Dalla rivista

Ombre lombardo venete su Milano-Cortina 2026

Dopo l’assegnazione delle Olimpiadi invernali, quali sono le radici comuni delle due regioni? Un’analisi che spazia dalla società alla religione fino all’economia.

Dall'Archivio

La pace nell'Antico e nel Nuovo Testamento

Nel 1980 pubblicavamo questa riflessione di Bruno Maggioni sulla pace. Se oggi il contesto è mutato (non si parla più di "armamenti e disarmo", come nell'occasione in cui il testo fu composto), è ancora più urgente la consapevolezza che la pace comincia dalla "conversione". Un modo per riflettere, durante la Giornata mondiale della pace.

Ultimo fascicolo

Anno: 2019 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Gli influencer cattolici: un identikit e un decalogo
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Un panorama che presenta numeri sconfortanti dove l’unico a riscuotere attenzione è papa Francesco. Non si tratta di inseguire manipolatori: i buoni seminatori digitali poi non devono pavoneggiarsi o cercare solo i like, ma diffondere e rilanciare il bene.
Gratis