Rivista Vita e Pensiero Vendita online articoli e abbonamenti

VITA E PENSIERO

Rivista culturale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Cosa potete leggere sugli ultimi numeri

Libertà per l’Ucraina, pace per l’Europa. Dopo l’invasione russa, che ha destabilizzato l’ordine mondiale sorto dopo il crollo del Muro di Berlino, come prendersi cura della pace? Il nuovo numero della rivista “Vita e Pensiero”, in uscita giovedì 12 maggio, ospita le riflessioni di Adriano Dell’AstaSimona BerettaDuccio DemetrioMariapia Veladiano per delineare un futuro che dev’essere costruito non solo dai potenti ma da ciascuno di noi. Fra gli altri articoli l’editoriale della filosofa franco-bulgara Julia Kristeva dal titolo Raffaello o il petrolio? Dostoevskij oltre il nichilismo e un’analisi dello scrittore spagnolo Manuel de Prada sul rapporto fra letteratura moderna e religiosità. Compaiono poi alcuni articoli sul futuro del cristianesimo scritti da PierAngelo Sequeri, Armando Matteo, Roberto Cipriani e Gian Luca Potestà. La rubrica “L’intruso” è opera del regista ed attore Marco Paolini con un articolo dal titolo Meneghello versus Pasolini: il mio Novecento letterario: lo scrittore vicentino ha raccontato l’Italia e la Resistenza senza retorica, come Fenoglio. Ma la sua ironia ci sarebbe servita negli anni della contestazione più delle profezie di Pasolini, che hanno pericolosamente segnato un’intera generazione.

Su VP Plus, il quindicinale online, Miguel Benasayag ci racconta la guerra come un fenomeno in cui dal senso si è passati al funzionamento, mentre Antonio Balsamo, nei Dibattiti, ragiona sulla mafia a trent'anni dalla strage di Capaci. Ripubblichiamo, infine, un contributo di Paul Thibaud su pace e pacifismo in Europa.

VP Plus+ vedi tutti gli articoli »

di: Antonio Balsamo

A trent’anni dalla strage di Capaci

Uno degli eventi più tragici della storia repubblicana ha segnato un punto di svolta nella lotta alla criminalità organizzata anche fuori d’Italia. Oggi facciamo memoria di chi ha sacrificato la propria vita per il “fresco profumo della libertà”.

VP Plus+

Senza pace

Un inedito di Guido Oldani sulla guerra in Ucraina.

VP Plus+

LA GUERRA COME DISCONTINUITÀ DI UNA POLITICA DISCONTINUA

Il caos in cui viviamo rende difficile capire che cosa succede. La guerra in Ucraina risulta difficile da capire se non teniamo conto che “dal senso si è passati al puro funzionamento”.

VP Plus+

Armida Barelli tra guerra e pace: «lei amava l'Italia degli ulivi»

Oggi, 30 aprile, viene beatificata Armida Barelli. Al suo impegno e alla sua fede l’Università Cattolica e l’Italia devono molto: qui viene affrontato il suo rapporto con la guerra. E le sue riflessioni sono, purtroppo, assai attuali.

Dalla rivista vedi tutti gli articoli »

di: Paul Thibaud

Pace e pacifismo nell'Europa di oggi

Negli anni ’80 del secolo scorso l’URSS incoraggiava il “pacifismo” contro le strategie di difesa. In questo pezzo pubblicato nel 1984 Thibaud riflette sul “pacifismo” e sul rapporto tra vita e libertà. Altri tempi, altre guerre, ma problemi simili: da leggere!

Dalla rivista

Il cristianesimo futuro in Italia e l’opzione Francesco

Inutile negarlo: il cattolicesimo italiano ha perso la sua capacità d’attrazione. Siamo troppo legati alla mentalità del passato: il nostro Paese è decristianizzato. Dopo la pastorale della consolazione, è tempo di una pastorale dell’incrocio.

Dall'Archivio

L’Unione Europea e i suoi vizi capitali

Due settimane fa è morto Jean-Paul Fitoussi, grande economista francese di origine ebraica. Lo ricordiamo ristampando un suo intervento pubblicato nel 2014, in cui rifletteva sui problemi dell’Europa.

Dall'Archivio

Guerra, fede e pacifismo: i due cristianesimi

Nel 2003, dopo l’inizio della seconda guerra del Golfo, pubblicavamo questa articolata e penetrante riflessione di Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di S. Egidio. Da rileggere oggi alla luce degli eventi bellici in Ucraina.

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Fratelli tutti nell’ombra dell’Antropocene
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 2
Anno: 2022
La nostra Terra è in pericolo: una prosperità frugale dovrebbe essere all’ordine del giorno, combinando un’economia di risparmio delle risorse con stili di vita differenti in tutto il mondo. Un compito per la cui realizzazione ci vorrà una buona parte del secolo.
Gratis