Libri di Dante Liano - libri Rivista Vita e Pensiero

Dante Liano

Dante Liano
autore
Vita e Pensiero
Dante Liano (Guatemala, 1948) è dal 2008 professore ordinario di Lingua e letteratura spagnola presso l’Università Cattolica di Milano, dopo aver insegnato per vari anni in diversi atenei italiani. In precedenza ha insegnato in  Guatemala all’Università di San Carlos fino al 1980, quando la repressione contro gli universitari l’ha obbligato ad abbandonare il Paese. È autore di due libri di racconti e otto romanzi.
Condividi:

Titoli dell'autore

Perché l’America Latina è terra di tanta violenza digital Perché l’America Latina è terra di tanta violenza
Anno: 2023
La colonizzazione fu costruita su una serie indefinita di spargimenti di sangue. Si aggiunga il sistema feudale e spesso dittatoriale che ha governato per secoli, lontano dalla democrazia e con enormi disuguaglianze. L’eccezione della Chiesa a fianco degli oppressi.
€ 4,00
Obiettivo Guatemala: un Paese dimenticato digital Obiettivo Guatemala: un Paese dimenticato
Anno: 2019
Su un’impalcatura di stampo coloniale, domina una politica populista e neoliberista. Il divario fra ricchi e poveri è impressionante. L’attuale presidente è un pastore evangelico che spinge sulla “teologia della prosperità” ed è in mano a un’oligarchia.
€ 4,00
Il Sudamerica, continente alla ribalta digital Il Sudamerica, continente alla ribalta
Anno: 2013
Oltre il realismo magico, i fermenti di una narrativa breve e diretta; un’economia che...
€ 3,60
Un mondo, l’altro: i “latinos” negli States digital Un mondo, l’altro: i “latinos” negli States
Anno: 2007
Come evolverà la situazione della popolazione ispanica degli Stati Uniti? Cambierà il volto della nazione o verrà assorbita dal modello imperante? Sarà decisiva la capacità di mantenere un dialogo costante e paritario con la tradizione nordamericana.
€ 3,60
Sudamerica, né Macondo né Speedy Gonzáles digital Sudamerica, né Macondo né Speedy Gonzáles
Anno: 2006
Un continente con un territorio enorme e molto variegato, ma sempre più alla ribalta: ciò che veramente unisce l’America Latina è l’eterogeneità e la convivenza delle diversità. Annullarle è difficile, meglio considerarle una ricchezza.
€ 3,60
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2024 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il nuovo ruolo della religione nella crescita dei populismi
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2024 - 2
Anno: 2024
I rapporti tra le religioni vanno considerati in termini di conflitti di valori, più che di conflitti di civiltà. Ma ciò favorisce uno scivolamento identitario. Un incontro pare possibile puntando su azioni comuni piuttosto che su un dialogo dottrinale.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.