Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ettore Capri

Libri dell'autore

L’insipido sapore del “bio” fra slogan e false verità digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2018 - 3
Anno: 2018
La nostra identità alimentare è parte del nostro patrimonio culturale, ma l’esperienza valoriale del cibo biologico ci indica che non è la tecnica di produzione quello che conta per rendere buoni i prodotti alimentari, ma le azioni corrette dell’uomo.
€ 4,00
Ma non tutto il mondo è contro la carne digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 3
Anno: 2019
Il cibo è divenuto terreno di battaglia in cui spesso si scatena un’opera di disinformazione. Dalla controversia sugli effetti climatici all’uso della risorsa dell’acqua, gli studi scientifici in realtà non colpevolizzano più di tanto il consumo di carne.
€ 4,00
Per pranzo o per cena: l'insetto è servito digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2014 - 4
Anno: 2014
Potrebbe essere una delle alternative migliori in risposta alla riduzione delle risorse produttive secondo le statistiche della Fao. Una pratica che forse a noi crea disgusto, ma già comune tra le popolazioni di vaste aree di Africa, Asia e America Latina.
€ 4,00
La favola delle api (e dei pesticidi assassini) digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2013 - 4
Anno: 2013
È vero che le api stanno morendo? E la colpa – se non è degli Ogm – ricade su pericolose...
€ 3,60
Non più land grabbing, l’Europa torni alla sua terra digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 2
Anno: 2011
L’Unione non può più solo puntare sui Paesi stranieri e sui loro prodotti agricoli a buon prezzo. Serve la volontà politica di rilanciare un’agricoltura sostenibile intensiva sul suolo continentale, strategica per la sicurezza alimentare europea.
€ 3,60
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2020 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Dante, l’infinito goccia a goccia
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2020 - 4
Anno: 2020
Fu il poeta del sacro ma non dell’astrazione, piuttosto della precisione, capace di esprimere un’unità semplice: tutto il cammino della Commedia riunisce e unifi ca. Compreso l’amore del creato, come intuì il visionario del deserto Charles de Foucauld.
Gratis