Libri di Giulio Albanese - libri Rivista Vita e Pensiero

Giulio Albanese

Giulio Albanese
autore
Vita e Pensiero

Giulio Albanese, sacerdote comboniano, è tra i maggiori esperti italiani di questioni africane. Ha vissuto in Uganda e in Kenya, concentrando la sua attività di cronista missionario sulle aree di crisi. Ha fondato e diretto l’agenzia Misna e attualmente fa parte del Comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo della Conferenza Episcopale Italiana. Autore di numerosi libri, collabora tra l’altro ad «Avvenire» e all’«Osservatore Romano».

Condividi:

Titoli dell'autore

La nuova geopolitica africana dopo guerra e pandemia digital La nuova geopolitica africana dopo guerra e pandemia
Anno: 2022
Non solo conflitti che sembrano infiniti, ma anche ben sei colpi di Stato in tempi recenti hanno toccato il continente. Sul cui sviluppo pesano le contraddizioni delle politiche occidentali e le nuove mire dei Brics. Per un multilateralismo della fraternità.
€ 4,00
La battaglia dell’Africa contro il virus e il debito digital La battaglia dell’Africa contro il virus e il debito
Anno: 2020
La crisi sanitaria ha provocato una spinta recessiva a livello continentale, per la prima volta dopo 25 anni. Acuita dalle agenzie di rating che hanno declassato dieci nazioni. Va risolta la questione del debito: condono o conversione in valuta locale?
€ 4,00
Eurafrica, un progetto tutto da costruire digital Eurafrica, un progetto tutto da costruire
Anno: 2018
Si torna a parlare di un piano Marshall del continente nero. Ma bisogna partire dalla consapevolezza che l’Africa non è povera, bensì impoverita, e richiede giustizia. Sapendo che nel 2050 il 25% della popolazione mondiale vivrà in Africa.
€ 4,00
L'Africa e il circolo vizioso dello sviluppo digital L'Africa e il circolo vizioso dello sviluppo
Anno: 2017
Dopo anni di crescita costante che in molti Paesi ha superato il 10% del Pil, il 2016 ha visto un’impasse. E il continente nero è tornato a essere vulnerabile, anche per il peso del suo debito e le condizioni capestro imposte dalla finanza mondiale.
€ 4,00
Corno d'Africa: grave silenzio sulla tragedia della fame digital Corno d'Africa: grave silenzio sulla tragedia della fame
Anno: 2011
Milioni di bocche chiedono cibo, nella crisi umanitaria in corso dall’estate passata, mentre è urgente riformare in senso antispeculativo un’economia planetaria alla deriva. E cosa c’entrano Moody’s o Standard & Poor’s con i conflitti degli ultimi 20 anni?
€ 3,60
Da Bikila ai Mondiali di calcio, Africa superpotenza dello sport digital Da Bikila ai Mondiali di calcio, Africa superpotenza dello sport
Anno: 2010
Per la prima volta, in Sudafrica il Continente nero vedrà i suoi campioni giocare per il Mondiale nei propri stadi. Ma tutto lo sport è in crescita, occasione di riscatto nazionale e sviluppo sociale. Nonostante la crisi economica e la carenza di strutture.
€ 3,60
L’Africa guarda a Obama senza troppe illusioni digital L’Africa guarda a Obama senza troppe illusioni
Anno: 2009
Finita l’era Bush, che ha riproposto il teorema clintoniano “Commercio, non aiuti”, ora pare tornare un clima da Guerra fredda, basato sulla parcellizzazione del Continente nero. Con sempre più attori presenti per spartirsi le risorse.
€ 3,60
Il Sudafrica in attesa del “rinascimento africano” digital Il Sudafrica in attesa del “rinascimento africano”
Anno: 2007
A 17 anni dalla fine dell'apartheid, cresce l'economia, ma anche il disagio sociale e la criminalità. L'emergenza-lavoro e l'aiuto ai più deboli dominano l'agenda di una nazione che vuole curare le ferite della propria storia. In attesa dei mondiali di calcio.
€ 3,60
Autonomia e sviluppo: l’Africa riparte da sé digital Autonomia e sviluppo: l’Africa riparte da sé
Anno: 2005
Ormai gli africani sono consapevoli che lo sviluppo può nascere solo da nuove classi dirigenti, senza cedere alla logica degli aiuti occidentali e trovando una via autonoma nell’economia globale. Eppure l’Occidente non può abbandonarli.
€ 3,60
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2024 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il nuovo ruolo della religione nella crescita dei populismi
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2024 - 2
Anno: 2024
I rapporti tra le religioni vanno considerati in termini di conflitti di valori, più che di conflitti di civiltà. Ma ciò favorisce uno scivolamento identitario. Un incontro pare possibile puntando su azioni comuni piuttosto che su un dialogo dottrinale.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.