Libri di Luigi Geninazzi - libri Rivista Vita e Pensiero

Luigi Geninazzi

Luigi Geninazzi
autore
Vita e Pensiero

Luigi Geninazzi, giornalista e scrittore, è esperto di problemi internazionali. Già inviato speciale per il quotidiano «Avvenire», è stato in molte aree calde del mondo, dal Medio Oriente all’America latina, ma ha sempre rivolto una particolare attenzione all’Europa dell’Est, dove è stato testimone diretto delle rivoluzioni democratiche fin dalla nascita di Solidarność.

Condividi:

Titoli dell'autore

Polonia, nuovo baricentro al centro dell’Europa digital Polonia, nuovo baricentro al centro dell’Europa
Anno: 2023
Dall’invasione russa dell’Ucraina, Varsavia ha assunto un ruolo geopolitico di primo piano. Con Mosca è battaglia pure sulla memoria storica. Ma la società è sempre più divisa, dai diritti alla Chiesa, anche in vista delle elezioni d’autunno.
€ 4,00
Chi è Naval’nyj (e cosa rappresenta) digital Chi è Naval’nyj (e cosa rappresenta)
Anno: 2021
C’è chi tira in ballo i dissidenti di un tempo come Solženicyn, chi vede in lui solo una voce contro la corruzione. Populista ma non ultra-nazionalista, liberale ma non occidentalizzante, sfugge a ogni etichetta. Ritratto di un ribelle al regime di Putin.
€ 4,00
Europa dell’Est, la protesta dei millennials digital Europa dell’Est, la protesta dei millennials
Anno: 2017
Prima la Romania sulla corruzione, poi l’Ungheria sulla libertà scolastica e la Polonia sulla giustizia. Anche Russia e Bielorussia sono colpite: l’opinione pubblica, giovani in primis, si mobilita contro il potere. Chiedendo più democrazia e fedeltà alla Ue.
€ 4,00
Se la Mitteleuropa si riscopre nazionalista digital Se la Mitteleuropa si riscopre nazionalista
Anno: 2016
L’attaccamento alla patria è stato un elemento fondamentale nella lotta dei popoli dell’Est europeo per liberarsi dal comunismo. Tanto che Giovanni Paolo II parlò di una “teologia delle nazioni”. Ma ora il concetto di nazione esprime chiusura, rifiuto e conservazione.
€ 4,00
Il difficile dialogo tra Mosca e Roma digital Il difficile dialogo tra Mosca e Roma
Anno: 1992
€ 4,00
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2024 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il nuovo ruolo della religione nella crescita dei populismi
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2024 - 2
Anno: 2024
I rapporti tra le religioni vanno considerati in termini di conflitti di valori, più che di conflitti di civiltà. Ma ciò favorisce uno scivolamento identitario. Un incontro pare possibile puntando su azioni comuni piuttosto che su un dialogo dottrinale.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.