Il tuo browser non supporta JavaScript!

Maria Bocci

Maria Bocci
autore
Vita e Pensiero

Maria Bocci è professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. È direttore del Dipartimento di Storia dell’economia, della società e di Scienze del territorio “Mario Romani”. È direttore scientifico dell’Archivio generale per la storia dell’Università Cattolica e dell’Associazione culturale duca Marcello Visconti di Modrone per lo studio della storia dell’industria. Ha preso parte al gruppo di lavoro che ha realizzato la Storia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca finanziati da enti esterni, fa parte del Consiglio scientifico delle Edizioni Studium e dell’International Scientific Board della rivista «History of Education & Childrens Literature». Ha al suo attivo numerosi saggi e alcune monografie. Tra i suoi interessi di ricerca si segnalano la storia del cattolicesimo sociale otto-novecentesco, la ricostruzione del dibattito alimentato dagli intellettuali cattolici tra il fascismo e la democrazia, la storia della cultura contemporanea e i canali storiografici che, tra Ottocento e Novecento, hanno contribuito alla costruzione dell’identità nazionale. Si occupa inoltre del mondo cattolico italiano del secondo dopoguerra e di movimenti ecclesiali.

Condividi:

Libri dell'autore

La resistenza silenziosa in Università Cattolica digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2020 - 3
Anno: 2020
Negli anni più bui del fascismo vi furono vari episodi di protezione di perseguitati dal regime, fra cui anche ebrei, come provano i documenti conservati dall’Archivio dell’Ateneo. Il caso di Giancarlo Brasca e il ruolo di padre Gemelli. Per una memoria del bene.
€ 4,00
Perché il Sessantotto nacque proprio in Cattolica digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2017 - 5
Anno: 2017
Non si tratta tanto di celebrare anni “formidabili”, ma di ricordare che l’impulso che animava i sessantottini era una richiesta di autenticità contro la società borghese, alimentata da settori importanti del mondo cattolico.
€ 4,00
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 1

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ludwig Wittgenstein, la religiosità negata
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 1
Anno: 2021
Delimitare il “dicibile” per proteggere l’“ineffabile”: è questo il senso del Tractatus, di cui i neopositivisti hanno dato una lettura parziale. Una vena spirituale sempre presente, sin da quando, prigioniero a Cassino, leggeva il Vangelo e Dostoevskij ai detenuti.
Gratis