Libri di Sergio Cicatelli - libri Rivista Vita e Pensiero

Sergio Cicatelli

Sergio Cicatelli
autore
Vita e Pensiero

Sergio Cicatelli docente di Legislazione scolastica e di Didattica in diverse università.

Condividi:

Titoli dell'autore

La meritocrazia ci rende ossessionati dai numeri? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2020 - 2
Anno: 2020
L’uso massiccio delle statistiche condiziona la nostra esistenza. A partire da un saggio di Jerry Muller, una discussione che ci invita a una corretta cultura dei numeri, utilizzandoli intelligentemente per formare il nostro giudizio sulle cose.
€ 4,00
Il dirigente può cambiare la scuola? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 4
Anno: 2019
Preside-manager? Preside-sceriffo? Sulla figura del dirigente scolastico si concentrano molte aspettative per il rinnovamento della scuola italiana. L’autonomia scolastica è lo strumento per raggiungere questo risultato, ma il processo non è ancora compiuto...
€ 4,00
Scuola cattolica, servizio pubblico e di qualità digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2015 - 5
Anno: 2015
Un sistema educativo che ha cominciato prima di quello statale un processo di valutazione interna su offerta formativa e didattica. Il quadro emerso indica strutture di buon livello sul fronte dell’insegnamento e dei risultati scolastici.
€ 4,00
La scuola cattolica in Italia fuori dai luoghi comuni digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 5
Anno: 2012
Coinvolge oltre 800.000 alunni e 100.000 dipendenti e fa risparmiare lo Stato, ma è ancora vittima di un pregiudizio culturale. Nell’opinione pubblica prevale un paradigma statale (e statalista) che trascura di valorizzare le potenzialità di un sistema plurale.
€ 3,60
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ma le nuove generazioni vogliono uscire dal biancore
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 3
Anno: 2022
A partire dal XXI secolo viviamo nella “società degli shock”. Gli ultimi sono stati il Covid e la guerra in Ucraina. Di qui la sensazione di impossibilità a cambiare il mondo, soprattutto nei giovani. Ma proprio da loro arrivano segnali positivi tutti da valorizzare.
Gratis