Il tuo browser non supporta JavaScript!

Silvano Zucal

Silvano Zucal
autore
Vita e Pensiero

Silvano Zucal, nato nel 1956, si è laureato all’Università di Bologna nel 1980 (dal suo lavoro di tesi è nato il suo primo libro La teologia della morte in Karl Rahner, 1982). Dopo aver insegnato per cinque anni filosofia e storia nei Licei, diventa ricercatore universitario nel 1987. Dal 2001 è professore ordinario di Filosofia teoretica e di Filosofia della religione all’Università di Trento. 

Condividi:

Libri dell'autore

La nascita, fine di una rimozione? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 4
Anno: 2019
Il pensiero del Novecento ha scommesso soprattutto sulla morte piuttosto che sull’alba e sulla nascita, da Heidegger a Scheler, Jankélévitch, Jaspers, Marcel. Alcuni studi recenti sembrano invertire la tendenza, sulla scia di Arendt e Zambrano...
€ 4,00
Romano Guardini maestro di papa Francesco digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2016 - 6
Anno: 2016
Il progresso e i suoi limiti, il destino dell’Europa, la teologia del popolo e l’opposizione polare: sono tanti i temi affrontati dal pensatore italo-tedesco che Bergoglio ha fatto propri. Dalla sua tesi dottorale fino all’enciclica Laudato si’...
€ 4,00
Guardini e l'Europa: Italia contro Germania? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2014 - 5
Anno: 2014
Gli scritti europeistici del grande teologo dopo la Seconda guerra mondiale ridefiniscono il ruolo del Vecchio Continente.
€ 4,00
Ratzinger e Guardini, un incontro decisivo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2008 - 4
Anno: 2008
A quarant’anni dalla morte del grande pensatore italo-tedesco emerge con chiarezza l’intreccio della sua biografia e delle sue riflessioni con quelle dell’attuale Pontefice. Un confronto tra due eminenti intellettuali della Chiesa contemporanea.
€ 6,00
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2020 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Raffaello in letteratura? Primattrice la Fornarina
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2020 - 3
Anno: 2020
La fortuna del grande artista del Rinascimento nella narrativa italiana è dovuta assai spesso al legame con la sua amata. A 500 anni dalla morte, un’analisi delle opere dedicate all’Urbinate, con buona e cattiva fortuna. Fra misteri e gialli ancora irrisolti.
Gratis