Il tuo browser non supporta JavaScript!

News / Dalla rivista

Mediterraneo: spazio di dialogo o di conflitto?
22.02.2020

Feb

22

Alla fine del 2005 pubblicavamo un articolo di Rémi Brague che sottolineava i conflitti del passato nell’area mediterranea. In occasione dell’incontro “Mediterraneo frontiera di pace” ripubblichiamo qui le risposte di tre studiosi italiani che nel numero successivo (1/2006) rilanciavano la riflessione sul dialogo come frutto della volontà più che della memoria.

Continua >
La serialità e il terrorismo, chiavi nuove per capire
News > Dalla rivista
18.02.2020

Feb

18

Dagli Usa a Israele, dalla Norvegia alla Turchia, sono diversi i titoli che affrontano delicate questioni di geopolitica. Guardando Homeland o Fauda lo spettatore fa i conti con i lati oscuri della lotta al terrore, in un intreccio tra finzione e mondo reale.

Continua >
Non c'è Europa senza trascendenza
08.02.2020

Feb

8

George Steiner è morto qualche giorno fa. Lo ricordiamo con una straordinaria intervista, uscita sulla nostra rivista nel 2004, nella quale il grande critico parla dell'Europa, della coscienza, della creazione. Un testo ricchissimo, difficile da eguagliare nel panorama di oggi.

scritto da George Steiner
Continua >
Accogliere la vita, accogliere la morte
News > Dalla rivista
16.01.2020

Jan

16

Il nostro tempo è generato da una razionalità che non riconosce il mistero, ma senza la contemplazione dell’eterno non possiamo vivere. Qual è il futuro dell’uomo e della Terra?

scritto da Susanna Tamaro
Continua >
Ombre lombardo venete su Milano-Cortina 2026
News > Dalla rivista
03.01.2020

Jan

3

Dopo l’assegnazione delle Olimpiadi invernali, quali sono le radici comuni delle due regioni? Un’analisi che spazia dalla società alla religione fino all’economia.

scritto da Paolo Malaguti
Continua >
La pace nell'Antico e nel Nuovo Testamento
28.12.2019

Dec

28

Nel 1980 pubblicavamo questa riflessione di Bruno Maggioni sulla pace. Se oggi il contesto è mutato (non si parla più di "armamenti e disarmo", come nell'occasione in cui il testo fu composto), è ancora più urgente la consapevolezza che la pace comincia dalla "conversione". Un modo per riflettere, durante la Giornata mondiale della pace.

scritto da Bruno Maggioni
Continua >
Gli intellettuali laici davanti al sacro
News > Dalla rivista
18.11.2019

Nov

18

Una rilettura della posizione di alcuni scrittori e critici italiani della seconda metà del Novecento: da Sciascia a Pasolini, da Chiaromonte a Fortini, da Pampaloni a Manganelli. Un’apertura che denota una passione per l’uomo anche fuori dall’ortodossia.

scritto da Filippo La Porta
Continua >
Dove poggio la testa: io emigrante e scrittore
News > Dalla rivista
21.10.2019

Oct

21

A trent'anni ha deciso di abbandonare Napoli e trasferirsi a Londra: lì ha trovato lavoro e ha completato il suo primo romanzo. Qui racconta cosa significa lasciare la propria patria e la propria città, come è capitato a tantissimi giovani italiani.

scritto da Alessio Forgione
Continua >
Guardini e Heidegger: un dialogo inespresso
News > Dalla rivista
18.09.2019

Sep

18

Romano Guardini e Martin Heidegger si conobbero da studenti e, nonostante la frattura sul nazismo, si videro e scrissero più volte. L'articolo ricostruisce il rapporto tra questi due pensatori affini e allo stesso tempo distanti.

Continua >
Il vicolo cieco degli «scienziati atei»
25.01.2020

Jan

25

Il 12 gennaio è morto Sir Roger Scruton, filosofo e artista, intelligente e provocante alfiere del conservatorismo contemporaneo. Lo ricordiamo con questo saggio, apparso nel 2009, nel quale mostrava la debolezza delle pseudo-argomentazioni degli "scienziati atei": "Dio è volato via, ma non è morto".

scritto da Roger Scruton
Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2019 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

I nones della fede e il futuro del cristianesimo
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Tutti i sondaggi d’opinione, dall’America all’Europa, segnalano un aumento di coloro che si defi niscono “senza religione”, soprattutto fra i giovani. Le appartenenze divengono più fluide e il panorama religioso si ricompone in un modo difficilmente prevedibile.
Gratis