News / Dalla rivista / Frontiere (2)

News / Dalla rivista / Frontiere

Guillebaud: Oltre crisi e pessimismo. Ritrovare il senso del futuro
News > Dalla rivista > Frontiere
12.11.2014

Nov

12

Sono infastidito quando si parla di crisi. Sono infastidito dai discorsi apocalittici del tipo: «Il cielo ci cade sulla testa. Tutto è perduto». Perché? Semplicemente perché questi discorsi si fanno da migliaia di anni.

Continua >
Zucal: Guardini e l'Europa: Italia contro Germania?
News > Dalla rivista > Frontiere
12.11.2014

Nov

12

I numerosi saggi europeistici di Romano Guardini restituiscono non solo la potenza dell’argomentare del filosofo italo-tedesco, ma anche un clima aurorale, una “genesi” del “fatto-Europa”.

Continua >
Morin: L’età planetaria e la crisi dell’intelligenza
News > Dalla rivista > Frontiere
09.05.2014

May

9

Se oggi in Europa viviamo una sorta di “grado zero” della teoria politica, dipende forse dal fatto che ci troviamo all’interno
di un sistema di pensiero dove si continuano a vedere le cose separate, a compartimenti. O ridotte solo all’economia.

Continua >
Bartolomeo I: Religione e ambiente: punti fermi per ripartire
News > Dalla rivista > Frontiere
09.05.2014

May

9

Si impone una risposta spirituale al sovrasfruttamento delle risorse naturali, al consumismo, allo spreco, all’inquinamento. Se la Chiesa trascura di pregare per l’ambiente naturale è come se rifiutasse di dare da bere e da mangiare a un’umanità sofferente.

Continua >
Da Arendt a Wenders, l’Europa di Schuman
News > Dalla rivista > Frontiere
14.02.2014

Feb

14

A 50 anni dalla morte, il ricordo di uno dei padri della Ue. Grande divoratore di libri, vedeva nell’Europa un progetto in perpetuo divenire. Perché l’Europa come la conosciamo oggi è il risultato di un doppio moto, di unificazione e frantumazione.

Continua >
Contro bolle e profitto ecco la finanza islamica
News > Dalla rivista > Frontiere
08.10.2013

Oct

8

L’economia proposta dal Profeta era giustificata non su basi economiche ma su un piano morale, perciò virtuosa. Una lezione per l’Occidente, ove i debiti non vengono più visti come un obbligo da ottemperare ma un asset su cui fare affari.

scritto da Roberto Pertici
Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

La leggerezza di Calvino e la guerra dello schwa
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 4
Anno: 2022
Anche il linguaggio sta subendo la legge del politicamente corretto. Un processo che trova il suo impianto teoretico nelle Lezioni americane. Come nella cancel culture, per salvaguardare le minoranze in nome dell’inclusività si ripropongono nuove intolleranze.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.