News / Dalla rivista / L'inedito

News / Dalla rivista / L'inedito

Invito ai giovani contro il fascino del negativo
News > Dalla rivista > L'inedito
14.03.2018

Mar

14

Un testo inedito del neo-arcivescovo di Milano Delpini scritto nel 1981 e dedicato al mondo degli adolescenti. L’invito a non diventare una generazione inoperosa e chiusa all’entusiasmo. L’idea di fondare un movimento, “Alleluia”, per vincere la tentazione del disimpegno.

Continua >
Ricoeur: L'Europa e la crisi della coscienza storica
News > Dalla rivista > L'inedito
17.01.2018

Jan

17

Le patologie della memoria affliggono il Vecchio Continente. Certi popoli soffrono di eccesso di memoria, altri di difetto di memoria. Il senso della storia può far riscoprire l’Europa in quanto spazio d’integrazione delle migrazioni passate, presenti e a venire.

scritto da Paul Ricoeur
Continua >
Corti: Sulle difficili condizioni della cultura cattolica
News > Dalla rivista > L'inedito
17.09.2014

Sep

17

Nell’anno della scomparsa del grande romanziere, proponiamo un suo testo del 1970, in cui rifletteva con lucidità sul valore culturale della Tv e dei media di massa.

Continua >
Heaney: Pound e la poesia del Novecento europeo
News > Dalla rivista > L'inedito
21.03.2014

Mar

21

Pubblichiamo l’ultima lezione del poeta irlandese premio Nobel, Seamus Heaney, tenuta al Trinity College di Dublino il 10 luglio 2013, poco prima della sua scomparsa a fine agosto: è un omaggio sui generis all’autore dei Cantos e ai suoi rapporti con Eliot, Joyce, Yeats.

scritto da Seamus Heaney
Continua >
Straniero, io stesso. Il dovere dell’ospitalità
News > Dalla rivista > L'inedito
15.11.2013

Nov

15

Nella costruzione dell’identità di Israele, dell’Israele biblico, l’erranza e l’esilio svolgono un ruolo centrale. Ma che cosa significa per noi oggi fare memoria di essere stati stranieri? Non dimentichiamo, infatti, che siamo tutti ex barbari.

scritto da Paul Ricoeur
Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il mito di Caravaggio e la rincorsa all’attribuzione
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 3
Anno: 2021
Il caso dell’Ecce Homo di Madrid è emblematico del successo del “pittore maledetto” su critica e pubblico. Ma la “caravaggiomania” segna il passo: che si torni a studiarne l’opera non per ribadire o negare le attribuzioni, ma per darne nuove interpretazioni.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento