Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vita e Pensiero

Perché l’Italia non è il Paese delle metropoli digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
È la realtà della provincia che ci caratterizza, anche dal punto di vista demografico. Le grandi città perdono terreno. Solo Milano mostra segni di ripresa. Roma, Torino, Bologna e Napoli sono ferme, mentre Genova, Venezia e Trieste in declino.
€ 4,00
La peste, l’Aids, Ebola: quando il film incute paura digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Le malattie infettive sono un cliché ormai acclarato del cinema contemporaneo, sia quando diventano spunto per denunce sociali sia quando sono pretesto per colpire l’immaginazione dello spettatore. Un pericolo per la salute da cui è difficile difendersi.
€ 4,00
Ma cosa c’entra la matematica con la letteratura poliziesca? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 01/2020
Dal positivismo al postmodernismo ecco alcuni esempi di intrecci possibili, a cominciare dai romanzi a enigma di Edgar Allan Poe, ove l’investigatore ristabilisce l’ordine. Per arrivare a Borges e Dürrenmatt, prigionieri del principio di indeterminazione.
€ 4,00
La solitudine di Beethoven artista indipendente digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
La sua opera sfugge ai significati che le sono stati attribuiti, come nel caso della Nona sinfonia acclamata da nazisti e stalinisti. Per lui la musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia. Un ritratto a 250 anni dalla nascita.
€ 4,00
I festival letterari. Luci e ombre di un successo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Il padre di tutti viene considerato Hay-on-Wye, villaggio gallese che nel 1988 promosse incontri con gli autori. Nel ’97 un’analoga iniziativa è sorta a Mantova. Modelli che hanno avuto molti replicanti. Sta di fatto che la lettura in Italia non cresce.
€ 4,00
VITA E PENSIERO - 2019 - 6 digital
formato: Fascicolo digitale
Anno: 2019
Ultimo fascicolo del 2019
€ 10,00
Alterità e solidarietà: ripensare l’educazione digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Ordinare il pensiero, aprirsi all’Assoluto e sviluppare la fraternità: queste tre sottolineature della Populorum progressio sono ancora piste validissime per le scienze pedagogiche. Il no alla censura dell’educazione religiosa e alla frammentazione dei saperi.
€ 4,00
Una “Patria Grande” per l’America Latina digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Fra regimi autocratici e periodiche crisi economiche, il continente può trovare chance di sviluppo solo nell’integrazione fra le nazioni che ne fanno parte. Senza cedere alle nuove colonizzazioni ideologiche e puntando su rispetto dei popoli e lotta alle povertà.
€ 4,00
Quale futuro per i cristiani in Siria? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Alla fine dell’impero ottomano, i cristiani erano circa il 25% della popolazione. Scesero in media al 10% all’inizio del nuovo millennio. Oggi si stimano intorno al 2%, schiacciati dai conflitti in corso nell’area. Una sorte sempre più incerta.
€ 4,00
Accogliere la vita, accogliere la morte digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Con la modernità e la postmodernità abbiamo assunto l’abito dell’onnipotenza. Il nostro tempo è generato da una razionalità che non riconosce il mistero, ma senza la contemplazione dell’eterno non possiamo vivere. Qual è il futuro dell’uomo e della Terra?
€ 4,00
Il nazismo, il comunismo e i conti (veri) con la Storia digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Ha creato polemiche la dichiarazione del Parlamento europeo che ha accomunato i due totalitarismi. Il problema non è pesare sulla bilancia i morti del gulag e quelli dei lager, ma aiutare lo sviluppo di una memoria all’Est, ancora lontana dall’essere riconosciuta.
€ 4,00
Israele, una fortezza invece di una casa digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Gli ebrei come popolo sempre in movimento, la difficoltà dello Stato d’Israele e dei rapporti con i palestinesi, ma anche il piacere della scrittura e della lettura. Il grande scrittore si racconta senza freni, accusa i media e difende gli adolescenti.
€ 4,00

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 1

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ludwig Wittgenstein, la religiosità negata
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 1
Anno: 2021
Delimitare il “dicibile” per proteggere l’“ineffabile”: è questo il senso del Tractatus, di cui i neopositivisti hanno dato una lettura parziale. Una vena spirituale sempre presente, sin da quando, prigioniero a Cassino, leggeva il Vangelo e Dostoevskij ai detenuti.
Gratis