Ornaghi: Un cantiere di riflessione per costruire il futuro

Ornaghi: Un cantiere di riflessione per costruire il futuro

16.01.2015
Un cantiere di riflessione per costruire il futuro
Un cantiere di riflessione per costruire il futuro
autori: Lorenzo Ornaghi
formato: Articolo
prezzo:
vai alla scheda »
Che la nostra epoca abbia bisogno di Dio, lo avvertiamo ogni giorno, osservando chi ci sta attorno, considerando non superficialmente cose o eventi da cui sono toccate e scandite la nostra esistenza personale e quella collettiva. Lo registriamo, anche, ogni volta che è necessario inoltrarci in noi stessi e ritrovare il senso dei rapporti con gli altri, senza piegarci subito e per pigro conformismo alle tante scissioni, polarizzazioni, frantumazioni, da cui è contrassegnato il presente. E, senza eccessiva fatica, vediamo affiorare un tale bisogno dall’insieme di quei cambiamenti grandi o meno grandi, che tanto più sembrano oggi accrescere le inquietudini e la condizione di spaesamento di individui, gruppi sociali, classi dirigenti e ceti politici, quanto più resistiamo a riconoscervi non già o non solo la chiusura di una lunga stagione storica, bensì e soprattutto l’inizio e lo svolgimento di processi differenti dal passato, l’avvio di una nuova fase delle vicende umane. Chiara o confusamente espressa, continua o intermittente, formulata con pudore e mille esitazioni o invece aggirata e rimossa maldestramente e talvolta violentemente, la domanda di conoscere quanto Dio è dentro e vicino alla nostra esistenza di ogni giorno, così com’è dentro e vicino alle trasformazioni del mondo in cui viviamo, con modi molteplici e non di rado inediti ribadisce – Julien Ries ce lo ha insegnato mettendo a disposizione una messe sterminata di prove – che il “sacro” è, e continua a essere, una presenza naturale.

Scarica e leggi l'articolo completo.
 

Array
(
    [codice_fiscale_obbligatorio] => 1
    [coming_soon] => 0
    [fattura_obbligatoria] => 1
    [fuori_servizio] => 0
    [homepage_genere] => 0
    [insert_partecipanti_corso] => 0
    [moderazione_commenti] => 0
    [mostra_commenti_articoli] => 0
    [mostra_commenti_libri] => 0
    [multispedizione] => 0
    [pagamento_disattivo] => 0
    [reminder_carrello] => 0
    [sconto_tipologia_utente] => carrello
)

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento