News (12)

News

2020, DA "TREGUA" A "DOMANI"
28.12.2019

Dec

28

Per il numero di fine anno abbiamo chiesto a dieci professori di darci un'idea, un desiderio per il 2020. Tregua e umanità, rivoluzione, Europa ed euro, Olivetti, salute e giovani, serietà, domani: dieci parole da tenere d'occhio, durante l'anno che verrà.

Continua >
RITORNO A GRECCIO
14.12.2019

Dec

14

Per capire il presepio dobbiamo tornare a Greccio, dove san Francesco d'Assisi cominciò a raffigurare la nascita di Gesù con gli “occhi del corpo”. Nella civiltà dell'immagine il presepio è fondamentale e i tentativi di farne a meno per un presunto "rispetto" nei confronti di altre religioni sono infondati.

Continua >
Ci sarà posto per loro?
14.12.2019

Dec

14

Nel loro volume "Teen immigration" Anna ed Elena Granata raccontano la vicenda incredibile degli immigrati ragazzini (45000 in tre anni). Una vicenda che le ha coinvolte oltre lo studio, fino all'accoglienza. Un regalo di Natale da far crescere ancora.

Continua >
È vero che gli italiani non leggono? E perché?
14.12.2019

Dec

14

Nel 1949 l'autore di questo pezzo si chiedeva: leggono gli italiani? Il dibattito gli sembrava già vecchio allora. E, se alcuni accenti ricordano il duro scontro nella cultura italiana tra cattolici e comunisti (basta pensare a Peppone e Don Camillo), altri sono di sorprendente attualità. Davvero il rapporto tra gli italiani e la lettura è cambiato così poco?

scritto da Mario Fontana
Continua >
CONTROLLARE ≠ EDUCARE
30.11.2019

Nov

30

I dispositivi per il parental control segnalano sia la convinzione che i media siano potenti, sia la tentazione di una soluzione facile mediante dispositivo. Ma quanto è sicura? E soprattutto, quanto è efficace? Perché la media education è un’altra cosa.

Continua >
UNO SGUARDO BREVE E AMOREVOLE ALL’OSCURITÀ
30.11.2019

Nov

30

Non si può combattere il male, il buio. Si può invece amare la luce, immergersi nella Parola e nella Realtà. Solo chiedendo aiuto a chi, come noi, conosce il male ma ama il bene possiamo pensare di uscire dalle tenebre.

scritto da Pablo d'Ors
Continua >
Gli intellettuali laici davanti al sacro
18.11.2019

Nov

18

Una rilettura della posizione di alcuni scrittori e critici italiani della seconda metà del Novecento: da Sciascia a Pasolini, da Chiaromonte a Fortini, da Pampaloni a Manganelli. Un’apertura che denota una passione per l’uomo anche fuori dall’ortodossia.

scritto da Filippo La Porta
Continua >
POESIA E POLITICA: DANTE E GLI ALTRI
16.11.2019

Nov

16

Il sommo poeta riesce a far parlare di sé anche per le sue opinioni politiche. Se non è detto che "a canzoni si fan rivoluzioni", i rapporti tra letteratura e politica sono complessi. E vale la pena parlarne.

scritto da Alessandro Zaccuri
Continua >
MA IL ROSARIO È ITALIANO?
16.11.2019

Nov

16

Il gesto di Salvini - per non parlare del tatuaggio di Federica Pellegrini - porta un problema del rapporto tra vita e religioni: un rapporto nel quale il rosario è protagonista quasi dappertutto. Senza dimenticare, magari, che fede e religione non sono sempre la stessa cosa.

scritto da Franco La Cecla
Continua >
PRIMUM VIVERE. E IL MORIRE?
02.11.2019

Nov

2

Una cultura feticistica della vita punta a sovvertire l’immagine dell’uomo come definita dal limite, dalla morte. Con buona pace della nostra complessa tradizione che, sia per i cristiani sia per i laici, ha sempre visto nel “morire bene” la degna chiusura dell’esistenza.

scritto da Luciano Manicardi
Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento