Il tuo browser non supporta JavaScript!

Piccolo: Effetto Santa Marta: torna di moda l’omelia

Effetto Santa Marta: torna di moda l’omelia
Effetto Santa Marta: torna di moda l’omelia
autori: Gaetano Piccolo
formato: Articolo
prezzo:
vai alla scheda »
Nell’epoca di internet e delle reti, è ancora importante qualcosa che “si dice”? L’omelia può ancora rappresentare, come qualche secolo fa, un evento attorno al quale costruire una predicazione? La risposta di Papa Francesco è senza dubbio affermativa, visto l’ampio spazio (§§135-159) dedicato in Evangelii Gaudium (EG) al tema dell’omelia e della sua preparazione. Il Papa afferma esplicitamente la sua intenzione di soffermarsi sulla questione delle omelie in seguito alle molte segnalazioni ricevute in proposito da parte dei fedeli. Questa improvvisa, quanto benvenuta, accelerazione sull’opportunità di dare spazio ai problemi legati alla predicazione è forse connessa più in generale al ruolo, ormai pervasivo, della comunicazione in tutti gli ambiti della vita. Stiamo diventando sempre più consapevoli dell’impossibilità di procrastinare ulteriormente l’incontro tra fede e comunicazione. L’omelia in particolare è uno dei momenti privilegiati in cui l’esperienza religiosa si trova a fare i conti con le modalità comunicative che appartengono al vissuto quotidiano della gente. L’omelia è un momento privilegiato in cui il presbitero ha l’occasione di rivolgersi direttamente al suo uditorio: utilizzare in modo profi cuo questo spazio, e soprattutto questo tempo, non è scontato. Si tratta di una situazione comunicativa che avviene in condizioni molto complesse e con modalità proprie. L’invito del Papa è stato recepito anche nel recente Direttorio omiletico, redatto dalla Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti e presentato alla stampa il 10 febbraio 2015.

Scarica e leggi l'articolo completo.
 

Array
(
    [codice_fiscale_obbligatorio] => 1
    [coming_soon] => 0
    [fattura_obbligatoria] => 1
    [fuori_servizio] => 0
    [homepage_genere] => 0
    [insert_partecipanti_corso] => 0
    [moderazione_commenti] => 0
    [mostra_commenti_articoli] => 0
    [mostra_commenti_libri] => 0
    [multispedizione] => 0
    [pagamento_disattivo] => 0
    [reminder_carrello] => 0
    [sconto_tipologia_utente] => carrello
)

Ultimo fascicolo

Anno: 2019 - n. 5

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

La Chiesa e il cambiamento delle università
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 5
Anno: 2019
Non solo la competenza, ma la trasmissione di una visione più ampia del mondo: è questo il compito che il cattolicesimo richiede agli atenei. Si tratta di umanizzare la formazione e di promuovere la cultura del dialogo. La sfida della comunicazione.
Gratis