Il Sé oltre la brutalità: la fine del liberalismo - Adrian Pabst - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Il Sé oltre la brutalità: la fine del liberalismo

digital Il Sé oltre la brutalità: la fine del liberalismo
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 5
titolo Il Sé oltre la brutalità: la fine del liberalismo
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2020
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Costruendo l’immagine liberale del mondo, Hobbes e Locke dipinsero un’umanità dominata dalla brutale ricerca dell’interesse individuale. Ma oggi la società è caratterizzata da una costante cooperazione. E la concezione liberale imbocca un inevitabile declino.

Biografia dell'autore

Adrian Pabst è direttore della School of Politics and International Relations dell’Università del Kent. Si è occupato di politica europea, relazioni internazionali e storia delle idee. Dal 2015 è membro del consiglio scientifico della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice. Tra i suoi lavori: The Politics of Virtue: Post-liberalism and the Human Future (con J. Milbank, 2016), Liberal World Order and Its Critics (2018), The Demons of Liberal Democracy (2019).

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento