La Russia e il suo passato: memoria e oblio volontario - Adriano Dell'Asta - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La Russia e il suo passato: memoria e oblio volontario

digital La Russia e il suo passato: memoria e oblio volontario
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2018 - 6
titolo La Russia e il suo passato: memoria e oblio volontario
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2019
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il rinascente mito di Stalin fa parte di una crescente dimenticanza degli orrori del comunismo e della lotta dei dissidenti. Ma senza memoria non c’è riconciliazione, come ha denunciato l’associazione Memorial e come ha ribadito di recente la vedova di Solzenicyn.

Biografia dell'autore

Adriano Dell’Asta è vicepresidente della Fondazione Russia Cristiana e, dopo essere stato direttore dell’Istituto italiano di cultura di Mosca dal 2010 al 2014, insegna attualmente Lingua e letteratura russa nelle sedi di Brescia e di Milano dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Il volume più recente pubblicato è Russia 1917. Il sogno infranto di “un mondo mai visto” (con M. Carletti e G. Parravicini, 2017).

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento