Il tuo browser non supporta JavaScript!

“Vestire è un atto agricolo”: cambia la produzione culturale

novitàdigital “Vestire è un atto agricolo”: cambia la produzione culturale
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2021 - 1
titolo “Vestire è un atto agricolo”: cambia la produzione culturale
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2021
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La pandemia ha messo in crisi l’industria culturale ma non la produzione: in definitiva ha solo accelerato i processi di riorganizzazione delle economie creative e delle pratiche di consumo nelle nostre città. Alcuni esempi per ricavarne una lezione.

Biografia dell'autore

Emanuela Mora è professore di Sociologia della comunicazione nella Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ove dirige il centro ModaCult per lo studio della moda e della produzione culturale. Si occupa di moda e culture materiali, con una particolare attenzione ai temi della sostenibilità nella produzione e nei consumi.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 1

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ludwig Wittgenstein, la religiosità negata
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 1
Anno: 2021
Delimitare il “dicibile” per proteggere l’“ineffabile”: è questo il senso del Tractatus, di cui i neopositivisti hanno dato una lettura parziale. Una vena spirituale sempre presente, sin da quando, prigioniero a Cassino, leggeva il Vangelo e Dostoevskij ai detenuti.
Gratis