Dopo l’Occidente: per un nuovo cammino - Guido Oldani - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Dopo l’Occidente: per un nuovo cammino

novitàdigital Dopo l’Occidente: per un nuovo cammino
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2021 - 1
titolo Dopo l’Occidente: per un nuovo cammino
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2021
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’Occidente crede che il proprio dolore appartenga per forza a tutto il mondo. È una crisi profondissima, in cui la cultura del frammento – di cui i segni sono molteplici – va di pari passo alla traiettoria del tramonto. Per uscirne occorre uno sguardo mistico.

Biografia dell'autore

Guido Oldani (1947), poeta, è l’ideatore del Realismo Terminale, movimento nato al Salone del libro di Torino nel 2014 col Manifesto breve di G. Oldani, G. Langella ed E. Salibra. È del 1985 la raccolta Stilnostro (edizioni Cens), con l’introduzione di Giovanni Raboni. Seguono: Sapone («Kamen», 2001, 17), La betoniera (LietoColle, 2005), Il cielo di lardo (Mursia, 2008), Il Realismo Terminale (Mursia, 2010), La guancia sull’asfalto (Mursia, 2018). L’ultimo suo volume si intitola E hanno visto il sesso di Dio. Testi poetici per agganciare il cielo (Mimesis, 2019). Nel 2019 in Cina gli è stato assegnato l’International Poetry Award 1573.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 1

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ludwig Wittgenstein, la religiosità negata
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 1
Anno: 2021
Delimitare il “dicibile” per proteggere l’“ineffabile”: è questo il senso del Tractatus, di cui i neopositivisti hanno dato una lettura parziale. Una vena spirituale sempre presente, sin da quando, prigioniero a Cassino, leggeva il Vangelo e Dostoevskij ai detenuti.
Gratis