Da Arendt a Wenders, l'Europa di Schuman - Herman Van Rompuy - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Da Arendt a Wenders, l'Europa di Schuman

digital Da Arendt a Wenders, l'Europa di Schuman
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2013 - 6
titolo Da Arendt a Wenders, l'Europa di Schuman
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2014
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

A 50 anni dalla morte, il ricordo di uno dei padri della Ue. Grande divoratore di libri, vedeva nell’Europa un progetto in perpetuo divenire. Perché l’Europa come la conosciamo oggi è il risultato di un doppio moto, di unificazione e frantumazione.

Biografia dell'autore

Herman Van Rompuy è il primo presidente del Consiglio europeo dopo l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, vale a dire con un mandato stabile. È stato confermato nella sua carica per un secondo mandato fi no al 30 novembre 2014. Di origine belga, non ha mai nascosto le sue radici cattoliche.

Articoli che parlano di Da Arendt a Wenders, l'Europa di Schuman:
Da Arendt a Wenders, l’Europa di Schuman   (Frontiere)
A 50 anni dalla morte, il ricordo di uno dei padri della Ue. Grande divoratore di libri, vedeva nell’Europa un progetto in perpetuo divenire. Perché l’Europa come la conosciamo oggi è il risultato di un doppio moto, di unificazione e frantumazione.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento