La cultura europea è la via per un’Europa più solida - Julia Kristeva - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La cultura europea è la via per un’Europa più solida

digital La cultura europea è la via per un’Europa più solida
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 2
titolo La cultura europea è la via per un’Europa più solida
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2020
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Grazie alla sua identità plurale, al suo multilinguismo, alla sua cultura dei diritti delle donne e del singolo, il patrimonio europeo potrebbe essere una risposta ai ripiegamenti identitari, al declinismo e alla crisi ambientale. Fare i conti con l’Europa post-totalitaria.

Biografia dell'autore

Julia Kristeva è scrittrice e filosofa. Nata in Bulgaria, arriva in Francia nel 1966: qui si lega al gruppo della rivista «Tel Quel» e segue i corsi di Roland Barthes. Teorica della letteratura, linguista, semiologa, psicanalista e romanziera, si è progressivamente imposta come una figura intellettuale di primo piano, tanto in Francia come all’estero. Prima vincitrice, nel 2004, del Premio Holberg – l’equivalente del Nobel per le scienze umane –, ha ricevuto anche il Premio Hannah Arendt (2006) e il Premio Vaclav Havel (2008). La sua opera conta una trentina di titoli.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento