La cultura europea è la via per un’Europa più solida - Julia Kristeva - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La cultura europea è la via per un’Europa più solida

digital La cultura europea è la via per un’Europa più solida
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 2
titolo La cultura europea è la via per un’Europa più solida
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2020
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Grazie alla sua identità plurale, al suo multilinguismo, alla sua cultura dei diritti delle donne e del singolo, il patrimonio europeo potrebbe essere una risposta ai ripiegamenti identitari, al declinismo e alla crisi ambientale. Fare i conti con l’Europa post-totalitaria.

Biografia dell'autore

Julia Kristeva è scrittrice e filosofa. Nata in Bulgaria, arriva in Francia nel 1966: qui si lega al gruppo della rivista «Tel Quel» e segue i corsi di Roland Barthes. Teorica della letteratura, linguista, semiologa, psicanalista e romanziera, si è progressivamente imposta come una figura intellettuale di primo piano, tanto in Francia come all’estero. Prima vincitrice, nel 2004, del Premio Holberg – l’equivalente del Nobel per le scienze umane –, ha ricevuto anche il Premio Hannah Arendt (2006) e il Premio Vaclav Havel (2008). La sua opera conta una trentina di titoli.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il mito di Caravaggio e la rincorsa all’attribuzione
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 3
Anno: 2021
Il caso dell’Ecce Homo di Madrid è emblematico del successo del “pittore maledetto” su critica e pubblico. Ma la “caravaggiomania” segna il passo: che si torni a studiarne l’opera non per ribadire o negare le attribuzioni, ma per darne nuove interpretazioni.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento