Rivalutare l’empatia in tempi di rabbia - Laura Boella - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Rivalutare l’empatia in tempi di rabbia

digital Rivalutare l’empatia in tempi di rabbia
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 1
titolo Rivalutare l’empatia in tempi di rabbia
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2019
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Oggi paiono prevalere i segnali anti-empatici, dal movimento #MeToo ai gilet gialli francesi. Ma l’empatia, nelle sue varie forme, può aiutarci ad accettare meglio le nostre paure e i nostri desideri di rivalsa, trasformandoli in qualcosa di costruttivo.

Biografia dell'autore

Laura Boella è professore ordinario di Filosofia morale presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università Statale di Milano. Il suo libro più recente si intitola Empatie. L’esperienza empatica nella società del conflitto (2018). In precedenza ha pubblicato Sentire l’altro. Conoscere e praticare l’empatia (2006), Neuroetica. La morale prima della morale (2008) e Il coraggio dell’etica. Per una nuova immaginazione morale (2012).

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il mito di Caravaggio e la rincorsa all’attribuzione
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 3
Anno: 2021
Il caso dell’Ecce Homo di Madrid è emblematico del successo del “pittore maledetto” su critica e pubblico. Ma la “caravaggiomania” segna il passo: che si torni a studiarne l’opera non per ribadire o negare le attribuzioni, ma per darne nuove interpretazioni.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento