Tradurre/tradire, una sfida per i monoteismi - Massimo Giuliani - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Tradurre/tradire, una sfida per i monoteismi

digital Tradurre/tradire, una sfida per i monoteismi
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 2
titolo Tradurre/tradire, una sfida per i monoteismi
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2019
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’ermeneutica ebraica sta fra la radicale apertura del cristianesimo in materia di traducibilità degli originali e la radicale chiusura dell’islam, che ritiene ogni traduzione un tradimento della rivelazione stessa. Alcuni esempi, e paradossi, per capire.

Biografia dell'autore

Massimo Giuliani è docente di Pensiero ebraico all’Università di Trento e di Cultura ebraica all’istituto Italo Mancini di Urbino. È membro della Fondazione Maimonide di Milano. Tra le sue pubblicazioni: Il Rabbi di Asti. Su Paolo De Benedetti (2019), La filosofia ebraica (2017), La giustizia seguirai. Etica e halakhà nel pensiero rabbinico (2016). Collabora con le pagine culturali di «Avvenire».

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il mito di Caravaggio e la rincorsa all’attribuzione
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 3
Anno: 2021
Il caso dell’Ecce Homo di Madrid è emblematico del successo del “pittore maledetto” su critica e pubblico. Ma la “caravaggiomania” segna il passo: che si torni a studiarne l’opera non per ribadire o negare le attribuzioni, ma per darne nuove interpretazioni.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento