La ’Ndrangheta al Nord: perché il business ha successo - Maurizio Catino, Sara Rocchi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La ’Ndrangheta al Nord: perché il business ha successo

digital La ’Ndrangheta al Nord: perché il business ha successo
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 6
titolo La ’Ndrangheta al Nord: perché il business ha successo
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2020
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Tutte e tre le organizzazioni mafiose sono presenti nelle regioni del Nord Italia, ma soltanto quella calabrese ha saputo riprodurre il proprio modello al di fuori delle aree di origine. Il ruolo delle reti esterne in questo processo di espansione.

Biografia degli autori

Maurizio Catino è professore ordinario di Sociologia dell’organizzazione presso il Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Milano-Bicocca. I suoi interessi di ricerca riguardano le mafie e le organizzazioni criminali, la devianza organizzativa, la teoria dell’organizzazione. Tra le sue recenti pubblicazioni: Fare luce sull’area grigia, in «Criminalia» (2018); Mafia Organizations. The visible hand of the criminal enterprise (Cambridge University Press, 2019 e in corso di traduzione per il Mulino, 2020); Italian Organized Crime since 1950, in «Crime and Justice» (2020). Sara Rocchi è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Milano-Bicocca, dove si occupa di teoria dell’organizzazione, devianza organizzativa e organizzazioni mafiose. Ha all’attivo alcune pubblicazioni e attualmente sta conducendo una ricerca sul ruolo delle reti familiari nello sviluppo della ’Ndrangheta.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento