La critica d'arte è diventata superflua? - Maurizio Cecchetti - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La critica d'arte è diventata superflua?

digital La critica d'arte è diventata superflua?
Articolo
Rivista VITA E PENSIERO
Fascicolo VITA E PENSIERO - 2018 - 4
Titolo La critica d'arte è diventata superflua?
Autore
Editore Vita e Pensiero
Formato Articolo | Pdf
Online da 09-2018
Issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Schiacciata dall’asservimento al mercato, ha perso il suo ruolo. Il sistema dell’arte, fatto di gallerie e mercanti, collezionisti e direttori di musei, ha ucciso la critica d’arte. E l’arte è ridotta a comunicazione: vedi i casi Koons, Hirst e Cattelan.

Biografia dell'autore

Maurizio Cecchetti (1960) è critico d’arte, redattore culturale del quotidiano «Avvenire» ed editore. Tra i suoi ultimi libri: Mi ha dato nell’occhio. L’arte contemporanea e la sua schizofrenia (2015), Pedinamenti. Esercizi di critica d’arte (2018), Fuori servizio. Note per la manutenzione di Marcel Duchamp (2018).

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 5

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Da Charles de Foucauld a Francesco d’Assisi
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 5
Anno: 2022
La grande regista autrice di film memorabili sul Poverello racconta il suo primo innamoramento verso la figura dell’ex ufficiale che scelse il deserto del Nordafrica per farsi fratello in Cristo. Il simbolo di un’altra via contro gli orrori del Novecento.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.