Neo-feudalesimo: usi e abusi di una metafora impropria - Nicolangelo D'Acunto - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Neo-feudalesimo: usi e abusi di una metafora impropria

digital Neo-feudalesimo: usi e abusi di una metafora impropria
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 6
titolo Neo-feudalesimo: usi e abusi di una metafora impropria
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2021
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La società contemporanea è sempre più “immobile” e il capitalismo delle reti tende a creare “feudi”? In realtà quello che si impose nel Medioevo era un sistema policentrico e  dinamico. Ecco alcuni punti storici da chiarire per capire le dinamiche attuali.

Biografia dell'autore

Nicolangelo D’Acunto, allievo di Cinzio Violante, ha studiato alla Scuola Normale di Pisa. È professore ordinario di Storia medievale all’Università Cattolica del Sacro Cuore, sedi di Milano e di Brescia. Dirige il Centro di Studi sugli insediamenti monastici europei (Cesime) e il comitato scientifico delle Settimane internazionali di Studi medievali della Mendola. L’ultimo suo volume si intitola Cum anulo et baculo. Vescovi dell’Italia medievale dal protagonismo politico alla complementarietà istituzionale (2019).

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Fratelli tutti nell’ombra dell’Antropocene
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 2
Anno: 2022
La nostra Terra è in pericolo: una prosperità frugale dovrebbe essere all’ordine del giorno, combinando un’economia di risparmio delle risorse con stili di vita differenti in tutto il mondo. Un compito per la cui realizzazione ci vorrà una buona parte del secolo.
Gratis