Covid-19, riflessioni di un infettivologo - Roberto Cauda - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

Covid-19, riflessioni di un infettivologo

digital Covid-19, riflessioni di un infettivologo
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 4
titolo Covid-19, riflessioni di un infettivologo
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2020
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La pandemia è stata qualcosa di memorabile, come la spagnola di un secolo fa. Abbiamo constatato comportamenti eroici e virtuosi, ma anche registrato numerosi episodi negativi, fra cui l’infodemia. È uscito il meglio e il peggio di quanto l’uomo ha dentro.

Biografia dell'autore

Roberto Cauda è professore ordinario di Malattie infettive all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha svolto attività di ricerca e didattica presso l’Università dell’Alabama e l’Università di Lubbock Texas; attualmente è docente in alcune università europee (Parigi, Bratislava, Trnava, Edimburgo, Anversa).

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ma le nuove generazioni vogliono uscire dal biancore
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 3
Anno: 2022
A partire dal XXI secolo viviamo nella “società degli shock”. Gli ultimi sono stati il Covid e la guerra in Ucraina. Di qui la sensazione di impossibilità a cambiare il mondo, soprattutto nei giovani. Ma proprio da loro arrivano segnali positivi tutti da valorizzare.
Gratis