Il tuo browser non supporta JavaScript!

La peste, l’Aids, Ebola: quando il film incute paura

novitàdigital La peste, l’Aids, Ebola: quando il film incute paura
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 6
titolo La peste, l’Aids, Ebola: quando il film incute paura
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2020
issn 0042-725X (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Le malattie infettive sono un cliché ormai acclarato del cinema contemporaneo, sia quando diventano spunto per denunce sociali sia quando sono pretesto per colpire l’immaginazione dello spettatore. Un pericolo per la salute da cui è difficile difendersi.

Biografia dell'autore

Roberto Cauda è professore ordinario di Malattie infettive all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha svolto attività di ricerca e didattica presso l’Università dell’Alabama e l’Università di Lubbock Texas; attualmente è docente in alcune università europee (Parigi Reneé Descartes, St. Elizabeth Bratislava, Università di Trnava, Università di Edimburgo, Università di Anversa).

Ultimo fascicolo

Anno: 2019 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

I nones della fede e il futuro del cristianesimo
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2019 - 6
Anno: 2019
Tutti i sondaggi d’opinione, dall’America all’Europa, segnalano un aumento di coloro che si defi niscono “senza religione”, soprattutto fra i giovani. Le appartenenze divengono più fluide e il panorama religioso si ricompone in un modo difficilmente prevedibile.
Gratis