La nascita, fine di una rimozione? - Silvano Zucal - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La nascita, fine di una rimozione?

digital La nascita, fine di una rimozione?
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 4
titolo La nascita, fine di una rimozione?
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2019
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il pensiero del Novecento ha scommesso soprattutto sulla morte piuttosto che sull’alba e sulla nascita, da Heidegger a Scheler, Jankélévitch, Jaspers, Marcel. Alcuni studi recenti sembrano invertire la tendenza, sulla scia di Arendt e Zambrano.

Biografia dell'autore

Silvano Zucal (1956) è professore ordinario di Filosofia teoretica e di Filosofia della religione all’Università di Trento. Le sue opere più importanti sono: La teologia della morte in Karl Rahner (1982); Romano Guardini e la metamorfosi del “religioso” tra moderno e postmoderno. Un approccio ermeneutico a Hölderlin, Dostoevskij e Nietzsche (1990); Romano Guardini, filosofo del silenzio (1992); Ferdinand Ebner. La nostalgia della parola (1999); Lineamenti di pensiero dialogico (2004); María  Zambrano. Il dono della parola (2009); L’Angelo nel pensiero contemporaneo (2012); Preghiera e filosofia dialogica (2014); Filosofia della nascita (2017).

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Cosa leggono i giovani? La via del contagio subliminale
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 6
Anno: 2021
In un Paese come il nostro dove si legge pochissimo, a partire dalla classe dirigente, è inutile farsi troppe illusioni sugli studenti. Romanzi come Senilità o Fontamara non tirano più, meglio Murakami e Salinger. Ma un professore può ancora essere un maestro.
Gratis