L'area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico - Vittorio Emanuele Parsi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

L'area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico

digital L'area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2015 - 3
titolo L'area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2015
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il nostro mare è tornato prepotentemente alla ribalta ponendosi all’attenzione della politica internazionale. Ma non c’è accordo sulla natura delle minacce politiche e militari cui far fronte. La difficile ricerca di un equilibrio tra solidarietà, sicurezza e paura.

Biografia dell'autore

Vittorio Emanuele Parsi è professore ordinario di Relazioni internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. È direttore dell’Alta Scuola di Economia e relazioni internazionali (Aseri). Fa parte del Gruppo di rifl essione strategica del ministero degli Affari esteri. È editorialista de «Il Sole 24 Ore» e di «Avvenire».

Articoli che parlano di L'area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico:
Parsi: L’area del Mediterraneo è di nuovo crocevia strategico   (Frontiere)
Il nostro mare è tornato prepotentemente alla ribalta ponendosi all’attenzione della politica internazionale. Ma non c’è accordo sulla natura delle minacce politiche e militari cui far fronte. La difficile ricerca di un equilibrio tra solidarietà, sicurezza e paura.

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ma le nuove generazioni vogliono uscire dal biancore
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 3
Anno: 2022
A partire dal XXI secolo viviamo nella “società degli shock”. Gli ultimi sono stati il Covid e la guerra in Ucraina. Di qui la sensazione di impossibilità a cambiare il mondo, soprattutto nei giovani. Ma proprio da loro arrivano segnali positivi tutti da valorizzare.
Gratis