VITA E PENSIERO - 2020 - 6 - autori-vari - Vita e Pensiero - Fascicolo digitale Rivista Vita e Pensiero

VITA E PENSIERO - 2020 - 6

digital VITA E PENSIERO - 2020 - 6
Fascicolo digitale
Rivista VITA E PENSIERO
Fascicolo 6 - 2020
Titolo VITA E PENSIERO - 2020 - 6
Editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
€ 10,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Ultimo fascicolo del 2020

EDITORIALE

Il virus e la comunità che non soffoca
di PierAngelo Sequeri pagine: 6 € 4,00
Abstract
Come rileva l’enciclica Fratelli tutti, occorre ritrovare un’individualità responsabile e un’affezione condivisa per la comunità. Facendo delle nostre chiese dei punti di incantamento urbano per la poesia, la musica, la danza e la bellezza.

LA QUESTIONE

Tecnologia, etica, fede: una vita trasformata dal Covid
di Laura Boella, Chiara Giaccardi, Antonella Sciarrone Alibrandi pagine: 15 € 4,00
Abstract
Nel giro di poche settimane tutti ci siamo tuffati nel mondo digitale. Per questo occorre una tecnologia resiliente. Ma la condivisione di un comune destino ci deve spingere a non  guardare più all’altro con paura. E il cristiano prenda ad esempio il Cireneo.

FRONTIERE

Persona, Stato e trascendenza. La laicità non è l’anti-religione
di Fabrice Hadjadj pagine: 6 € 4,00
Abstract
Di fronte alla sempre più evidente negazione dell’umano, propria del fondamentalismo religioso e del transumanesimo, la battaglia della laicità diventerà sempre più vicina a  quella della fede. Purché riconosca il debito verso l’eredità culturale ebraico-cristiana.
La religione dei migranti e la “Fortezza Europa”
di Laura Zanfrini pagine: 6 € 4,00
Abstract
Alcuni si lasciano alle spalle conflitti, persecuzioni e discriminazioni su base religiosa, altri sono schegge impazzite o membri delle reti terroristiche. Il fattore religioso è sempre più centrale per l’integrazione e la governance deve tenerne conto.
Neo-feudalesimo: usi e abusi di una metafora impropria
di Nicolangelo D'Acunto pagine: 7 € 4,00
Abstract
La società contemporanea è sempre più “immobile” e il capitalismo delle reti tende a creare “feudi”? In realtà quello che si impose nel Medioevo era un sistema policentrico e  dinamico. Ecco alcuni punti storici da chiarire per capire le dinamiche attuali.
La nuova corsa allo spazio: paura di una Pearl Harbour?
di Emidio Diodato pagine: 7 € 4,00
Abstract
Gli storici del futuro ci diranno se siamo già entrati in una nuova competizione: ora fra Usa e Cina. Certamente si assiste all’emergere di nuove forme di controllo e difesa, che modificano il paradigma della sicurezza. Mettendo a rischio la cooperazione tra gli Stati.

FOCUS

Gli Stati disUniti d’America fra democrazia e populismo
di Cristina Bon, Carlo Cottarelli, Massimiliano Panarari pagine: 10 € 4,00
Abstract
Abbiamo assistito alle elezioni più partecipate della storia americana, e a quelle in assoluto più digital. Uno scontro acuito dalla personalizzazione e che potrebbe lasciare strascichi in una nazione lacerata, non solo a livello politico ma anche sociale.

SCENARI ECONOMICI

La lunga battaglia per ridurre le disuguaglianze nel mondo
di Gaël Giraud pagine: 9 € 4,00
Abstract
Una questione che non tocca solo i redditi e la povertà, ma l’istruzione e la sanità. È giunto il tempo di iscrivere di nuovo l’imperativo della giustizia nel nostro vocabolario, in nome del grande progetto che è la transizione sociale ed ecologica.
La crisi delle città e il futuro della mobilità
di Carlo Scarpa pagine: 8 € 4,00
Abstract
La pandemia ha costretto molte città a trovare nuovi spazi per chi cammina o va in bicicletta. Lo smartworking poi riduce la domanda di trasporto e soprattutto le punte di omanda. Aumenta la consapevolezza dell’importanza di investire sul trasporto pubblico.

DIBATTITI

Analfabetismo religioso: è dramma in libreria
di Lorenzo Fazzini, Romano Montroni, Gianfranco Ravasi, Mariapia Veladiano, Giuliano Vigini pagine: 14 € 4,00
Abstract
Perché, come ha denunciato il Papa, il libro religioso è ridotto alla marginalità, com’è evidente visitando gli scaffali delle librerie di una città italiana? Troppi testi devozionali e moraleggianti e il settore vende sempre meno. Cinque voci a confronto per uscire dal tunnel.
Flannery O’Connor, il razzismo e la verità
di Bruno Dallapiccola, Luca Doninelli, Fernanda Rossini pagine: 14 € 4,00
Abstract
Le recenti accuse rivolte alla grande scrittrice americana sono frutto di un fraintendimento. Come dimostra la sua opera, la questione razziale è spesso al centro, ma non al primo posto. Le premevano la verità e l’apertura al mistero.

SPIRITUALITÀ

Per un futuro creativo riscoprire la parola “vocazione”
di Michele Gianola pagine: 6 € 4,00
Abstract
Non solo farsi prete o suora sono strade difficili da proporre ai giovani, ma anche la prospettiva del matrimonio cristiano. Pensare vocazionalmente induce a credere che la vita sia un’opportunità e un compito per costruire qualcosa di buono.

POLEMICHE CULTURALI

Libri e libertà, dissenso e tirannia
di Amartya Sen pagine: 7 € 4,00
Abstract
In tutto il mondo, dall’Asia all’America all’Europa, aumentano le tendenze repressive. In sempre più Paesi, fra cui l’India, l’autoritarismo rende la libertà di dissentire diffi coltosa. L’opposizione alla tirannia politica è ispirata dalle idee e dai libri.
Ma sono i libri ad aver fatto l’Europa
di José Tolentino Mendonça pagine: 4 € 4,00
Abstract
La dimensione più straordinaria del progetto europeo non è nata come una conquista bellica, come una concezione economica o meramente politica. Grazie ai libri abbiamo conquistato la libertà d’espressione e l’umanesimo. Un patrimonio da salvaguardare.
La resistenza ebraica nei ghetti e nei campi
di Anna Foa pagine: 5 € 4,00
Abstract
Non solo l’insurrezione a Varsavia, ma in molte città dell’Est europeo, dalla Polonia alla Lituania, vi furono ribellioni contro i nazisti. E persino nei lager. Ecco una mappa che contraddice l’idea che gli ebrei si siano lasciati uccidere senza reagire.

Quel che ci rende creativi… Il prezzo della postmodernità
di Ugo Morelli pagine: 7 € 4,00
Abstract
Esiste ancora una chance per il pensiero creativo? Il dominio della mega-macchina, tipico della modernità iper-industriale e della società contabile, non lascia più spazio per creare cambiamenti scelti e voluti? Per un’ecologia dell’azione e dello spirito.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento