News scritte da Alessio Musio

News scritte da Alessio Musio

Alessio Musio

Alessio Musio è Professore Ordinario di Filosofia Morale presso l’Università Cattolica di Milano, dove tiene i corsi di Filosofia Morale, Filosofia della politica e Filosofia delle relazioni. Fa parte del Comitato Scientifico del Centro di Ateneo di Bioetica della stessa Università e del Comitato Direttivo della Rivista Medicina e Morale (Rivista Internazionale di Bioetica).
Autore di numerosi saggi di carattere etico e antropologico, si è occupato del tema dell’autonomia a partire dal confronto tra Peter Sloterdijk e Jürgen Habermas in ordine al progetto di eliminare tecnologicamente la ‘casualità dell’origine’ dell’essere umano; della declinazione etica, prima ancora che politico-giuridica, della ‘sovranità’, a fronte dell’imprevedibilità delle azioni umane, e del progetto di delineare una fenomenologia delle principali figure della vita morale alla luce della fondamentale distinzione tra ‘ambivalenza’ e ‘ambiguità’. Attualmente le sue ricerche si concentrano sul tema bioetico della maternità surrogata, emblema di una civiltà che non sa più riconoscere la fondamentale distinzione tra le ‘persone' e le ‘cose’.

Maternità surrogata? Salvaguardiamo l’umano
17.06.2023

Jun

17

La maternità surrogata trasforma la generazione in un processo produttivo e le persone in cose. Di fronte a un fenomeno economico globalizzato, la risposta non può che essere universale, come hanno intuito alcune femministe francesi.

Continua >
Maternità surrogata. Nomi di persone e non di cose
20.11.2021

Nov

20

La vicenda di una bimba ucraina abbandonata dalle "madri" svela le finzioni interessate sulla maternità surrogata: così si trasformano le persone in cose.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2024 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il nuovo ruolo della religione nella crescita dei populismi
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2024 - 2
Anno: 2024
I rapporti tra le religioni vanno considerati in termini di conflitti di valori, più che di conflitti di civiltà. Ma ciò favorisce uno scivolamento identitario. Un incontro pare possibile puntando su azioni comuni piuttosto che su un dialogo dottrinale.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.