Il tuo browser non supporta JavaScript!

News scritte da Velania La Mendola

Velania La Mendola

Velania La Mendola, giornalista pubblicista, collabora con la cattedra di Editoria Libraria e multimediale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ed è dottoranda di ricerca all’Universita di Friburgo (CH). Si occupa di storia dell'editoria del Novecento e le sue ricerche prendono spesso spunto dai carteggi custoditi dagli archivi editoriali. In particolare si è occupata di Hemingway per la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, di Sciascia e della sua corrispondenza con la casa editrice Einaudi, di Edilio Rusconi e del suo archivio privato. È stata Componente del Comitato di redazione della Rivista internazionale di studi sciasciani «Todomodo». È responsabile della Comunicazione e dell'Ufficio stampa della casa editrice Vita e Pensiero e fa parte della redazione del quindicinale di approfondimento online VP Plus. Scrive di libri per "Presenza" e "Cattolicanews". È vicepresidente dell’associazione Festamobile e ha raccontato di Hemingway e Milano nella giornata di studio, organizzata dall’Istituto per la Storia del Risorgimento italiano in collaborazione con la Società Storica Lombarda, l’Università degli studi di Milano e la Fondazione Mondadori, il 26 novembre 2018 a Palazzo Morando.

LE DONNE SCONOSCIUTE DI PADRE GEMELLI
07.03.2020

Mar

7

Oltre ad Armida Barelli, furono diverse le donne che Gemelli coinvolse nella rivista "Vita e Pensiero". Per la festa della donna, un profilo di alcune figure che hanno contribuito alla storia della nostra rivista.

Continua >
Hemingway a Milano nel 1918: dalla Guerra all’amicizia con Alberto Mondadori
29.12.2018

Dec

29

Nel 1918 il giovane scrittore americano arriva a Milano come volontario della Croce rossa per la Grande Guerra: comincia così il suo sodalizio con l’Italia, segnato da un arduo percorso editoriale e da una lunga amicizia con Alberto Mondadori.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2020 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Dante, l’infinito goccia a goccia
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2020 - 4
Anno: 2020
Fu il poeta del sacro ma non dell’astrazione, piuttosto della precisione, capace di esprimere un’unità semplice: tutto il cammino della Commedia riunisce e unifi ca. Compreso l’amore del creato, come intuì il visionario del deserto Charles de Foucauld.
Gratis