Libri di Francesco Casnati - libri Rivista Vita e Pensiero

Francesco Casnati

Francesco Casnati
autore
Vita e Pensiero
Francesco Casnati (Szombathely, 26 luglio 1892 – Como, 24 giugno 1970) fu un critico letterario e giornalista. Fu condirettore del Corriere della Sera, con Ugo Ojetti, fino all'avvento del fascismo, che non gradiva la sua penna tagliente; poi ebbe un impiego come contabile presso una tessitura di Como (era diplomatio in ragioneria) e vi rimase fino al '45 partecipando agli incontri clandestini della Resistenza. Collaborò con il quotidiano cattolico comasco L'Ordine, dove fu caporedattore e amministratore, Pegaso e Vita e Pensiero. Divenne assistente e in seguito, fino al 1962, docente di Letteratura italiana contemporanea alla Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Giovanni Papini lo chiamava "gobbetto maligno" a causa di un difetto fisico e per la sua intransigenza nei giudizi letterari.
Condividi:

Titoli dell'autore

«Il padre umiliato» di Claudel digital
Anno: 1968
€ 4,00
Bloy, Maritain e l'umanesimo integrale digital
Anno: 1968
€ 4,00
"L'ostaggio" di Claudel digital
Anno: 1968
€ 4,00
Emmanuel Mounier: linee e abbozzi per un ritratto digital
Anno: 1965
€ 4,00
Monsignor Gaston de Ségur digital
Anno: 1964
€ 4,00
Esperienze di un collaboratore digital
Anno: 1964
€ 4,00
Ogni genio ha la sua Santippe digital
Anno: 1964
€ 4,00
Ogni genio ha la sua Santippe digital
Anno: 1963
€ 4,00
La società preziosa digital
Anno: 1963
€ 4,00
Sul Pascoli digital
Anno: 1963
€ 4,00
Stendhal e Leone XII digital
Anno: 1961
€ 4,00
La religiosità di Grazia Deledda digital
Anno: 1960
€ 4,00
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2022 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Nel fuoco e nel sangue la fine di Smirne, la bellissima
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 6
Anno: 2022
Un secolo fa si consumava l’ultimo atto della persecuzione scatenata dai turchi verso le minoranze cristiane dell’impero: armeni, greci e siriaci. Dopo il genocidio armeno del 1915 e la fine della prima guerra mondiale, la città venne messa a ferro e fuoco.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.