VITA E PENSIERO - 1964 - 8 - autori-vari - Vita e Pensiero - Fascicolo digitale Rivista Vita e Pensiero

VITA E PENSIERO - 1964 - 8

digital VITA E PENSIERO - 1964 - 8
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 8 - 1964
titolo VITA E PENSIERO - 1964 - 8
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
€ 10,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Articoli

Vacanze...
di P. Silvestre pagine: 3 Scarica
Il Concilio e il povero
di E. Del Rio pagine: 9 € 4,00
Problemi del lavoro femminile
di M. L. Fornaciari Davoli pagine: 8 € 4,00
Pagine verdi sulla poesia di A. Palazzeschi
di L. Miele pagine: 4 € 4,00
LIBRI
pagine: 4 € 4,00

Rassegne

Speranze e delusioni dell'ultima stagione artistica
di Pier Giuseppe Agostoni pagine: 5 € 4,00
I cattolici e la scuola
di E. Nasalli Rocca pagine: 3 Scarica
La cultura nelle riviste italiane
di Glauco Licata pagine: 3 Scarica
Il costo di insediamento degli immigrati
di Andrea Villani pagine: 3 Scarica

Cronache

Moravia pensatore
di F. Falcini pagine: 4 € 4,00
Libreria con musichetta
di Alfredo Mandelli pagine: 3 Scarica
Nel mondo dello spettacolo
di Marco Garzonio pagine: 3 Scarica

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 3

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Il mito di Caravaggio e la rincorsa all’attribuzione
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 3
Anno: 2021
Il caso dell’Ecce Homo di Madrid è emblematico del successo del “pittore maledetto” su critica e pubblico. Ma la “caravaggiomania” segna il passo: che si torni a studiarne l’opera non per ribadire o negare le attribuzioni, ma per darne nuove interpretazioni.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento