Libri di Rosangela Lodigiani - libri Rivista Vita e Pensiero

Rosangela Lodigiani

Rosangela Lodigiani
autore
Vita e Pensiero

Rosangela Lodigiani è professore associato di Sociologia dei processi economici e del lavoro presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Lavoro e capitale umano, Politiche sociali europee e Sociologia generale nella Facoltà di Scienze politiche e sociali. Presso lo stesso Ateneo è membro del board direttivo del centro di ricerca «Welfare, Work, Enterprise, Lifelong Learning» (WWELL). 

Condividi:

Titoli dell'autore

Diversità religiose a scuola, una ricerca sul campo digital Diversità religiose a scuola, una ricerca sul campo
Anno: 2021
L’importanza della dimensione religiosa per le nuove generazioni di studenti non è affatto diminuita. La diversità di fedi viene normalmente sperimentata ed espressa, anche se spesso è data per scontata o nascosta. Si palesa quando nascono tensioni e conflitti.
€ 4,00
Giovani, famiglie, poveri: il rilancio parte da qui digital Giovani, famiglie, poveri: il rilancio parte da qui
Anno: 2020
Solo l’attivazione di risorse per uno Stato Sociale efficiente, come in Germania e Francia, può riportare il Paese su un sentiero di crescita. Va scongiurato un aumento ulteriore delle disuguaglianze: la cura dei membri più fragili resta un dovere della collettività.
€ 4,00
Corriere editoriale digital Corriere editoriale
Anno: 1993
€ 4,00
 

Ultimo fascicolo

Anno: 2023 - n. 2

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Ma i libri per bambini richiedono la sovversione
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2023 - 1
Anno: 2023
La letteratura per l’infanzia nel nostro tempo è in larga parte insignificante: pubblicizzata e descritta come oggetto di consumo, è diventata inoffensiva e scontata. Tornare a Jules Verne e al Capitano Nemo per lottare contro la disumanità del nostro tempo.
€ 4,00
Nel fuoco e nel sangue la fine di Smirne, la bellissima
Formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2022 - 6
Anno: 2022
Un secolo fa si consumava l’ultimo atto della persecuzione scatenata dai turchi verso le minoranze cristiane dell’impero: armeni, greci e siriaci. Dopo il genocidio armeno del 1915 e la fine della prima guerra mondiale, la città venne messa a ferro e fuoco.
Gratis

Inserire il codice per attivare il servizio.