La Chiesa che è in Marocco, ponte fra Africa ed Europa - Cristóbal López Romero - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La Chiesa che è in Marocco, ponte fra Africa ed Europa

digital La Chiesa che è in Marocco, ponte fra Africa ed Europa
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2021 - 6
titolo La Chiesa che è in Marocco, ponte fra Africa ed Europa
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2021
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Una comunità di 30.000 fedeli provenienti da 100 Paesi che su 37 milioni di abitanti rappresenta meno dello 0,1%. Una presenza piccola ma non insignificante, capace di stabilire amicizia e dialogo con i musulmani. Un segno per il Nordafrica.

Biografia dell'autore

Cristóbal López Romero, sdb, è arcivescovo di Rabat e Amministratore apostolico di Tangeri. Il 5 ottobre 2019 papa Francesco lo ha creato cardinale. È nato il 19 maggio 1952 a Vélez-Rubio, in Spagna. Nel 1964 è entrato nel  seminarioaspirantato salesiano, professando i primi voti il 16 agosto 1968 e facendo la professione solenne il 2 agosto 1974. Tra il 1973 e il 1979 ha completato gli studi prima in Filosofia e poi in Teologia presso il seminario salesiano di Barcellona. Ordinato prete il 19 maggio 1979, nel 1982 si è diplomato in Scienze dell’informazione presso l’Università autonoma di Barcellona. Dal 1984 al 2002 è stato missionario in Paraguay e dal 2003 al 2010 in Marocco. È  tornato in America Latina (Bolivia) dal 2011 al 2014, quando è stato nominato provinciale in Spagna fino al 2017, anno in cui è divenuto arcivescovo di Rabat.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 6

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Cosa leggono i giovani? La via del contagio subliminale
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 6
Anno: 2021
In un Paese come il nostro dove si legge pochissimo, a partire dalla classe dirigente, è inutile farsi troppe illusioni sugli studenti. Romanzi come Senilità o Fontamara non tirano più, meglio Murakami e Salinger. Ma un professore può ancora essere un maestro.
Gratis