La Chiesa e la finanza: per un discernimento etico - Peter Kodwo Turkson - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La Chiesa e la finanza: per un discernimento etico

digital La Chiesa e la finanza: per un discernimento etico
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2020 - 1
titolo La Chiesa e la finanza: per un discernimento etico
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2020
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La crisi del 2009 ha portato alla luce un nucleo “malato” dell’economia globale, che crea nuove disuguaglianze. Occorre pensare a uno sviluppo integrale che non escluda nessuno. Perché la Chiesa raccoglie soldi e li investe? Per sostenere l’annuncio e la carità.

Biografia dell'autore

Peter Kodwo Turkson è un cardinale e arcivescovo cattolico ghanese. Il 31 agosto 2016 papa Francesco lo ha nominato prefetto del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. Questo articolo è uno stralcio dell’intervento pronunciato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano il 23 ottobre 2019, in occasione del convegno dedicato al documento «Oeco-nomicae et pecuniariae quaestiones». Considerazioni per un discernimento etico riguardo ad alcuni aspetti dell’attuale sistema economico-finanziario.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento