La storia è morta, viva la storia - Paolo Colombo - Vita e Pensiero - Articolo Rivista Vita e Pensiero

La storia è morta, viva la storia

digital La storia è morta, viva la storia
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2019 - 5
titolo La storia è morta, viva la storia
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2019
issn 0042-725X (stampa) | 2785-1125 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il disinteresse delle giovani generazioni, i programmi scolastici ministeriali che la umiliano regolarmente, gli esami di maturità che la ignorano. Eppure fiction, serie tv e romanzi ispirati a eventi storici spopolano. Dal linguaggio alto alla narrazione.

Biografia dell'autore

Paolo Colombo è professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche nella Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove insegna anche Storia contemporanea. Dal 2007 organizza annualmente assieme a Chiara Continisio, in sempre diversi luoghi pubblici milanesi (Basilica di Santa Maria delle Grazie, Museo Diocesano, Teatro Litta, Società Umanitaria, Teatro Ariberto, Teatro Carcano), un ciclo di incontri aperti al pubblico sul tema «Storia e narrazione».

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 4

Iscriviti a VP Plus+

* campi obbligatori

In evidenza

Viaggio alle radici del nuovo odio dei classici
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2021 - 4
Anno: 2021
Il processo alle discipline umanistiche in voga in Occidente, soprattutto negli Usa, riapre la riflessione sulla storia del classicismo come modello culturale. Un’eredità da salvaguardare, che ha visto intrecciarsi positivamente culture e religioni differenti.
Gratis

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento